menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Start Romagna, al via i rimborsi per gli abbonamenti non fruiti causa lockdown

La domanda va compilata dall'avente diritto o genitore in caso di minori, autocertificando il periodo di mancato utilizzo, indicando il n. tessera "Mi Muovo" e caricando il documento d'identità

Dal 10 agosto al 30 novembre  è disponibile sul sito www.startromagna.it/rimborsi-covid-19/ il "modulo richiesta rimborso" per gli abbonamenti annuali o mensili al trasporto non usufruiti durante il lockdown causa Covid-19. A ricordarlo l'amministranzione comunale di Civitella di Romagna.

La domanda va compilata dall'avente diritto o genitore in caso di minori, autocertificando il periodo di mancato utilizzo, indicando il n. tessera "Mi Muovo" e caricando il documento d'identità.

La misura è prevista dal Decreto Rilancio convertito in legge n.77/2020 che prevede all'art. 215 "misure di tutela per i pendolari di trasporto ferroviario e TPL" che non abbiano potuto usufruire del titolo di viaggio causa covid-19 e da conseguenti linee guida della Regione tramite delibera n.893 del 20/7/2020.

Gli aventi diritto sono i pendolari in possesso di abbonamento annuale o mensile non usufruito: studenti con riferimento al periodo 23 febbraio-3 giugno per massimo 102 giorni, lavoratori con riferimento al periodo 8 marzo-17 maggio per massimo 71 giorni a cui sarà riconosciuto un voucher inviato via mail a seguito della compilazione della richiesta on-line, spendibile in un'unica soluzione con sconto sul rinnovo dell'abbonamento o trasformando il valore in titolo di viaggio, in questo caso presentandosi presso il punto bus. Per i soli abbonamenti mensili o bimestrali occorre recarsi direttamente presso il punto bus e consiste nel rilascio di titoli di viaggio.

Il Comune di Civitella di Romagna contribuirà nella spesa per i nuovi abbonamenti 2020-2021 degli studenti dalla 1^ alla 5^ superiore (secondaria di II^ grado) abbattendo i relativi costi di acquisto da parte delle famiglie del 50%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Attualità

"Non più soli", quattro posti alla Misericordia di Rocca San Casciano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento