Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Stefan, diploma da 100 ed un futuro ben chiaro: "Voglio iscrivermi a Medicina o Infermieristica"

"Sono un ragazzo appassionato di storia - racconta - ma con un forte interesse per le materie scientifiche"

Cinque anni trascorsi all'Istituto Saffi Alberti di Forlì. Per Stefan Toderel il cammino delle superiori si è concluso col diploma da centista. "Sono un ragazzo appassionato di storia - racconta di se -, ma con un forte interesse per le materie scientifiche. Per me lo studio è il mezzo grazie al quale è possibile approfondire le proprie conoscenze ed aprire la mente, per questo non mi è mai risultato pesante e spesso è stato anche piacevole trascorrere il tempo imparando cose nuove".

Archiviati i cinque anni di superiori è tempo di bilanci. Contento di aver scelto il Saffi Alberti e perchè ha scelto l'indirizzo "Chimica, Materiali e Biotecnologie Sanitarie"?
Sono molto soddisfatto della scelta della scuola, ho scelto questo istituto perchè oltre allo studio teorico delle materie scientifiche viene offerta la possibilità di mettere in pratica le conoscenze acquisite grazie alle numerose ore dedicate alle attività di laboratorio.

Come si è trovato con i professori e compagni di classe?
I professori che ho avuto sono sempre stati molto competenti e appassionati della materia che insegnavano, sono sempre stati molto comprensivi con noi e hanno sempre aiutato chi si trovava in difficoltà. Con i compagni ho avuto un buon rapporto data anche la comune passione per gli argomenti trattati a scuola, specialmente quando le nozioni dovevano essere applicate alle esperienze di laboratorio, sono sempre stati molto collaborativi e si sono sempre impegnati nei lavori di gruppo.

Il contatto umano è ciò che è mancato in questi ultimi mesi. Questo ha influito sulla sua preparazione?
Non credo che la situazione degli ultimi mesi abbia avuto qualche effetto sulla mia preparazione.

Alla fine è arrivato il diploma col massimo dei voti. Un risultato che si attendeva?
Mi sono impegnato molto e pensavo di poter ottenere un voto alto ma non il massimo, sinceramente quando ho visto il voto non riuscivo a crederci.

Oltre allo studio fa qualche sport o ha hobby?
Attualmente dedico buona parte del mio tempo libero alla lettura.

Che è effetto le ha fatto uscire uscire dal Saffi-Alberti da diplomato?
E' difficile da spiegare, è la fine di un percorso e l'inizio di un altro. Penso che sarà strano per me non tornare a settembre, sono stati 5 anni importanti in cui ho conosciuto molte persone e ho avuto molte esperienze positive, probabilmente proverò nostalgia ogni volta che penserò a questi anni passati così in fretta.

Cosa le mancherà?
Mi mancherà l'ambiente scolastico, le esperienze scolastiche e soprattutto le persone conosciute(professori, compagni e personale scolastico).

E ora cosa farà?
Vorrei proseguire i mio percorso di studi a medicina o a infermieristica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stefan, diploma da 100 ed un futuro ben chiaro: "Voglio iscrivermi a Medicina o Infermieristica"

ForlìToday è in caricamento