menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una stele al Ridolfi per ricordare l'aviazione Britannica e Alleata

La manifestazione inaugurale dell'installazione si svolgerà mercoledì, alle ore 10.30, nella rotatoria fra via Seganti e via Fontanelle. Interverrà il sindaco Davide Drei

Una stele della memoria per ricordare che, 70 anni fa, l’Aeroporto “Luigi Ridolfi” divenne per diversi mesi base operativa dell’Aeronautica Alleata. E’ questo il risultato di un impegno congiunto che, sotto il coordinamento dell’Associazione Arma Aeronautica di Forlì, ha unito nella collaborazione anche l'Amministrazione comunale, il Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli dell’Aeronautica Militare, l'Associazione Famiglie Combattenti Polacchi in Italia e Air Romagna.

La particolare testimonianza storica ha la forma di una piccola ala di aereo nella quale sono collocati i simboli e i nomi delle unità della Raf britannica, della Saaf Sudafricana, dell’Aviazione Polacca e di quella Australiana presenti a Forlì. L’Ala sarà installata nello spazio verde di fronte all’aerostazione, in prossimità dei pennoni delle bandiere, e avrà il compito di mantenere viva la memoria di questa importante pagina di storia. La manifestazione inaugurale dell’installazione si svolgerà mercoledì, alle ore 10.30, nella rotatoria fra via Seganti e via Fontanelle. Interverranno il sindaco Davide Drei, il presidente Associazione Arma Aeronautica di Forlì colonnello Pier Luigi Michelacci, responsabili del comitato promotore e rappresentanze internazionali. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Forlì Airport spicca il volo": il Rotary Club incontra lo staff del Ridolfi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento