rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca

Festa del Primo Maggio: conferite le "Stelle al Merito del Lavoro" a nove forlivesi

Le "Stelle al Merito del Lavoro” vengono conferite dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai lavoratori benemeriti

Sono nove i nuovi "Maestri del Lavoro" del Forlivese, che sono stati insigniti del titolo, ricevendo a Bologna, con la “Stella al merito del lavoro”. Si tratta di Alberto Zattini, direttore di Ascom-Confcommercio; di Edoardo Abbati, Angelo Spinelli e Nicoletta Bassini dell'Electrolux; di Riccardo Bianchi di Costamp; di Libero Gentile, Vittorio Valbonesi e Gian Franco Perugini dell'impresa Coromano e di Roberta Martinetti di Fin-Ceramica. La cerimonia si è svolta nell'aula magna "Santa Lucia" alla presenza anche del vicesindaco di Forlì, Daniele Mezzacapo. Le "Stelle al Merito del Lavoro” vengono conferite dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai lavoratori benemeriti. E' ripresa così l’antica consuetudine interrotta dalla pandemia gli scorsi due anni che vede questa cerimonia svolgersi simbolicamente proprio il giorno della Festa del Lavoro in tutto il Paese e premiare 1.000 lavoratori selezionati, che con questa insegna assumono il titolo di “Maestro del Lavoro”.

L'onorificenza

Ogni anno nuovi volti, donne e uomini che, su presentazione delle Aziende che vedono fra le loro maestranze questi ammirevoli dipendenti e dopo una approfondita verifica svolta da apposite Commissioni, ottengono l’ambito riconoscimento per una intensa vita di lavoro. È questo ultimo, di certo, l’aspetto più rilevante: la Stella al Merito del Lavoro, regolata prima da un Regio Decreto del 1923 e poi da una Legge dello Stato del 1967, viene assegnata su segnalazione del datore di lavoro che rileva nei comportamenti di questi neo-Maestri le caratteristiche previste per il riconoscimento della onorificenza: senso del dovere, serietà professionale, inventiva e genialità creativa, organizzazione e doti dirigenziali e, non ultimo, capacità di trasmettere le conoscenze. Ed è proprio il possesso di queste doti peculiari e delle competenze maturate che fa proseguire l’impegno dei Maestri del Lavoro associati alla Federazione Nazionale in attività di volontariato nelle scuole primarie e secondarie, con iniziative di testimonianza formativa a favore degli studenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del Primo Maggio: conferite le "Stelle al Merito del Lavoro" a nove forlivesi

ForlìToday è in caricamento