rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Prima le telecamere di 'Striscia la Notizia', poi la Finanza: blitz in uno studio

A febbraio era arrivato in città Cristiano Militello, celeberrimo per la sua rubrica nel Tg satirico "Striscia lo Striscione", e nel 2012, un altro inviato, Moreno Morello, aveva smascherato un truffa relativa ai corsi per Operatori socio sanitari

Ancora una volta Striscia la Notizia fa tappa a Forlì, dopo che a febbraio era arrivato in città Cristiano Militello, celeberrimo per la sua rubrica nel Tg satirico "Striscia lo Striscione", e nel 2012, un altro inviato, Moreno Morello, aveva smascherato un truffa relativa ai corsi per Operatori socio sanitari. Questa volta è stato avvistato un altro esperto di truffe, Max Laudadio, pizzicato con cameraman al seguito. La presenza dell'inviato del Tg satirico non ha fatto altro che dare un'accelerata alle indagini della Guardia di Finanza di Forlì, coordinati dal pubblico ministero Marilù Gattelli, su uno studio che si occupa dell'elaborazione di dati.

I baschi verdi hanno perquisito l'ufficio, che si trova nel quartiere di Bussecchio, uscendo con faldoni e computer. Gli inquirenti spiegano "che l'inchiesta era iniziata lo scorso giugno a seguito di una serie di segnalazioni" e che "l'attività è in ancora in corso, per quantificare l'ammontare dei danni causati". Gli indagati sarebbero tre, tra cui una consulente 58enne, con le accuse di truffa, falso e appropriazione indebita. Ulteriori informazioni saranno rese note nella giornata di venerdì. Anche Laudadio era sulle tracce dello studio, occupandosi dell'inchiesta giornalistica partita da alcune segnalazioni arrivate a Striscia.

Il blitz della Finanza

MORENO MORELLO - Morello, due anni fa, aveva invece smascherato un  consulente che andava direttamente a reclutare gli studenti per un corso di formazione di Operatori socio sanitari. Il consulente dell'istituto, struttura già condannata dall'Antitrust ad un'ammenda di 55mila euro per “politica commerciale scorretta”, si recava direttamente a casa degli interessati per stipulare il contratto, con aspetti decisamente nebulosi su costi e accreditamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima le telecamere di 'Striscia la Notizia', poi la Finanza: blitz in uno studio

ForlìToday è in caricamento