menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ultimo grido di Di Carlo: "I politici non fanno nulla"

"Angelo è un caro amico ed è stato compagno di tante battaglie e di tante proposte. Ci ha abbandonato, con un atto tragico, ma di forte denuncia", commenta Raffella Pirini, consigliere comunale di Destinazione Forlì

“Angelo è un caro amico ed è stato compagno di tante battaglie e di tante proposte. Ci ha abbandonato, con un atto tragico, ma di forte denuncia – commenta Raffella Pirini, consigliere comunale di Destinazione Forlì che ha ricevuto da Angelo Di Carlo, poche ore prima del drammatico gesto compiuto a Roma, una cartolina - Poche ore prima ci ha scritto una lettera che abbiamo ricevuto in questi giorni. Siamo sconvolti, disorientati. Non abbiamo altre parole per descrivere il nostro stato d'animo”.

LA CARTOLINA SCRITTA DA ANGELO DI CARLO A RAFFAELLA PIRINI

Sgargy, questo il soprannome di Di Carlo, scrive sul retro di una cartolina inviata alla Pirini il 10 agosto: “ Carissima Raffa, ti scrivo queste poche righe per dirti che il porta a porta, fatto da politici come Bellini (assessore comunale all'ambiente ndr), è una presa per i fondelli. Io ci credevo nel porta a porta. Ora sono con queste cacchio di bollette da pagare e 3 mesi di affitto arretrato. Sono molto amareggiato di come stanno andando le cose in questo paese. P.S. Quando succedono alcune cose ti dicono che sei matto, senza che i politici facciano nulla per questo paese. Saluta tutti, bacioni by Sgargy”. Ecco il disagio di Di Carlo nell'ultimo saluto agli amici di Destinazione Forlì.


“Siamo tuttavia convinti che questo gesto tanto eclatante non debba passare inosservato e debba far riflettere quante più persone possibili. - continua Pirini - Per questo motivo abbiamo scelto di rendere noto, dopo averne parlato con i familiari a lui più vicini, il suo ultimo "saluto" per dare eco alle sue parole, che diventano anche le nostre. Rendiamo pubblico quello che lui voleva che fosse reso noto, per non vanificare un gesto doloroso e di denuncia politica come quello che Sgargy ha fatto”.

 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento