rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Meldola

Tragedia a poca distanza da una scuola: ultrasessantenne si toglie la vita in strada

A dare l'allarme al 112, poco dopo le 7.30, un passante che ha notato il corpo senza vita della donna

Aveva premeditato il suo ultimo respiro. Drammatico gesto di una meldolese ultrasessantenne, che ha deciso di mettere fine alla propria vita impiccandosi nel cancello dell'abitazione dove viveva. Il fatto è avvenuto nella prima mattinata di martedì, nel cuore di Meldola, nei pressi della scuola elementare. A dare l'allarme al 112, poco dopo le 7.30, un passante che ha notato il corpo senza vita della donna. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 ed i Carabinieri della località bidentina, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma è stata quindi trasferita all'obitorio, dove si trova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Nessun dubbio che si sia trattato di un gesto estremo. Gli uomini dell'Arma (sul posto anche il comandante di Compagnia, il capitano Rossella Capuano) hanno trovato diversi scritti della vittima, dove annunciava ai parenti la sua morte. In una lettera ha anche dato disposizioni circa l'organizzazione del funerale. Viveva da sola insieme ad un cagnolino. E tra le righe di un foglio aveva indicato chi avrebbe dovuto prendersene cura.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, circa un mese fa la signora aveva manifestato intenti suicidi, allarmando un'amica che aveva attivato i carabinieri, scongiurando il peggio. Martedì l'ultima alba, in una grigia giornata di novembre. La notizia si è rapidamente diffusa in tutto il paese, complice anche la giornata di mercato.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a poca distanza da una scuola: ultrasessantenne si toglie la vita in strada

ForlìToday è in caricamento