rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Il mondo della scuola

"Sulle tracce del pensiero di Giancarlo Cerini", un seminario al Liceo Classico

Proseguono così con le iniziative in memoria del pedagogista prematuramente scomparso nel 2021 al quale, tra l’altro, è stata intitolata pochi giorni fa - il 10 aprile - la Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo 4 di Forlì, in via Gorizia

Venerdì 19 aprile 2024, nell’Aula Magna Icaro 1 del Liceo Morgagni di Forlì, il Cidi nazionale (Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti) organizza, in coincidenza con il giorno di nascita di Giancarlo Cerini, il seminario “Indicazioni nazionali: una bussola per la scuola. Sulle tracce del pensiero di Giancarlo Cerini”. Proseguono così con le iniziative in memoria del pedagogista prematuramente scomparso nel 2021 al quale, tra l’altro, è stata intitolata pochi giorni fa - il 10 aprile - la Scuola dell’Infanzia dell’Istituto Comprensivo 4 di Forlì, in via Gorizia. 

Giancarlo Cerini è stato maestro, Direttore Didattico, Ricercatore Irrsae e poi dirigente tecnico al l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia-Romagna e Coordinatore del servizio ispettivo presso il Miur. La sua attività al servizio della scuola ha connotato la sua vita professionale sin dalla laurea in pedagogia. Ha scritto e curato numerosissime pubblicazioni in campo educativo e tenuto incontri e conferenze in tutt’Italia. Portano anche la sua firma importanti documenti che hanno segnato la storia della scuola, come i Nuovi Orientamenti per la scuola materna, il sistema di valutazione, la sperimentazione negli istituti comprensivi - solo per citarne alcuni. Ha lavorato in diverse commissioni su curricoli e programmi, segnando una svolta nel panorama pedagogico nazionale ed è stato Presidente della Commissione Nazionale per il sistema integrato 0-6. E’ stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana.

Il seminario, organizzato in collaborazione con il Liceo Morgagni, inizierà alle 9 con i saluti istituzionali, ai quali seguiranno i lavori seminariali introdotti dalla presidente nazionale del Cidi Valentina Chinnici. La sessione antimeridiana, fino alle ore 13, sarà coordinata da Margherita D’Onofrio, della segreteria nazionale del Cidi e vedrà la relazione introduttiva “Imparare ad apprendere e a stare al mondo” tenuta dal professor Italo Fiorin, dell’Università Lumsa di Roma. Seguiranno gli interventi di autorevoli esponenti dei Cidi locali, chiamati a declinare la tematica “Le parole delle indicazioni”: Ermanno Morello - del Cidi di Torino - con “Ambiente di apprendimento”, Maurizio Muraglia - del Cidi di Palermo - con “Discipline e competenze”, Simonetta Fasoli - del Cidi di Roma - con “Verticalità”.

La sessione pomeridiana, dalle 14 alle 17, sempre coordinata da Margherita D’Onofrio, vedrà l’intervento di Caterina Gammaldi, del Cidi di Cosenza, sul tema “Per una valutazione mite”. Il seminario proseguirà poi con la tavola rotonda “La professione docente nell’orizzonte delle Indicazioni”, voci a confronto con Gloria Calì - Direttrice della Rivista Insegnare. Nella tavola rotonda interverranno Giancarlo Cavinato (Mce), Giuseppe Desideri (Aimc), Carlo Fiorentini (Cidi), Dario Missaglia (Proteto), Cinzia Quirini (Andiss). Chiuderanno i lavori Loretta Lega - presidente del Centro Studi Giancarlo Cerini - e Mariella Spinosi - già Dirigente Tecnico MI - con la tematica “Prospettive di lavoro”. Per iscrizioni e maggiori informazioni, consultare il sito  https://www.centrostudigiancarlocerini.it/2024/03/21/venerdi-19-aprile-2024-seminario-nazionale-cidi/
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sulle tracce del pensiero di Giancarlo Cerini", un seminario al Liceo Classico

ForlìToday è in caricamento