rotate-mobile
Cronaca

Suona ripetutamente il clacson, fermato dalla Polizia dice frasi senza senso: era ubriaco fradicio

Il giovane alla guida era senza documenti e palesava evidenti sintomi dell’abuso di alcolici, pronunciando frasi sconnesse, barcollando

Un 27enne rumeno, residente a Forlì, è stato denunciato stanotte per guida sotto l’effetto di alcol e sanzionato per altre violazioni al codice della strada. L’accertamento è avvenuto durante un posto di controllo della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della questura di Corso Garibaldi. L’attenzione dei poliziotti è stata catturata dalla condotta di guida del soggetto, che senza alcun motivo suonava ripetutamente il clacson al semaforo tra il viale Matteotti e piazza della Libertà.

Poco lontano era posizionata l’auto della Polizia, impegnata in ordinari controlli della circolazione stradale. Gli agenti hanno quindi inseguito il soggetto riuscendo a fermarlo in piazzale Ravaldino. Il giovane alla guida era senza documenti e palesava evidenti sintomi dell’abuso di alcolici, pronunciando frasi sconnesse, barcollando, ed emanando un forte odore alcolico.

Sul posto è giunta in ausilio una pattuglia del Radiomobile deli Carabinieri che, con la strumentazione in dotazione, ha accertato un tasso alcolico triplo rispetto quello consentito dalla legge. È scattata quindi la denuncia, con affidamento del veicolo a persona idonea, e gli sono state contestate altre sanzioni al codice della strada per la sua condotta di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suona ripetutamente il clacson, fermato dalla Polizia dice frasi senza senso: era ubriaco fradicio

ForlìToday è in caricamento