Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Polizia Locale 2.0, controlli più rapidi: dalla fondina degli agenti spunta il tablet

Da pochi giorni gli agenti impegnati nei servizi di controllo del territorio sono dotato di tablet connessi alla rete internet attraverso una sim 4G

La tecnologia a supporto della Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese. Da pochi giorni gli agenti impegnati nei servizi di controllo del territorio sono dotato di tablet connessi alla rete internet attraverso una sim 4G. Il dispositivo informatico è in costante connessione con il server centrale, con aggiornamneto dei dati in tempo reale. Il tablet è infatti in continuo contatto con la centrale operativa, interscambiando dati e informazioni (fotografie e documenti compresi), ma può anche ricevere la richiesta di un intervento con la possibilità di creare al termine una relazione di servizio.

La geolocalizzazione consente poi di riportare sulla cartografia digitale la posizione di ogni intervento o controllo, anche per funzioni di monitoraggio successivo, analisi e programmazione. La pattuglia può interrogare in autonomia le banche dati della Motorizzazione Civile o dell'anagrafe per acquisire informazioni sulla proprietà dei veicoli, sui titolari di patente di guida, sulla scadenza di revisione e assicurazione del veicolo.

"Il tablet consente inoltre alle pattuglie autonomia nel reperimento di numerose informazioni che in precedenza passavano dalla centrale operativa accelerando i tempi di risposta e consentendo agli operatori della Centrale di concentrarsi sulle risposte telefoniche agli utenti", informa il vicecomandante della Polizia Locale, Andrea Gualtieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Locale 2.0, controlli più rapidi: dalla fondina degli agenti spunta il tablet

ForlìToday è in caricamento