Cronaca

Le seghe ricompaiono in corso Diaz, abbattuto uno dei controversi bagolari

Ritornano le seghe selvagge in corso Diaz? E' il timore che hanno avuto in tanti a vedere, giovedì mattina, il corso del centro storico chiuso alle auto

Ritornano le seghe selvagge in corso Diaz? E' il timore che hanno avuto in tanti a vedere, giovedì mattina, il corso del centro storico chiuso alle auto e una squadra di tecnici al lavoro intente ad abbattere uno dei 17 contestati alberi del corso. Come è noto, infatti, la vicenda tenne banco alcuni anni fa, quando scattò una mobilitazione con migliaia di firme per mantenere le attuali alberature. Il Comune tre anni fa, dopo mesi di aspre polemiche, decise di soprassedere al progetto di sostituzione dei bagolari.

E quindi è scattata la massima allerta quando i tecnici si sono rimessi ad armeggiare intorno a quelle piante. Ma, spiegano dal Comune, si tratta dell'abbattimento di un solo singolo albero, che si trova sul lato destro, andando verso piazza Saffi, non lontano dalla parrocchia di Ravaldino. “E' un provvedimento tecnico, non politico – spiega l'assessore al Verde William Sanzani -. Una decisione d'urgenza comunicata ieri, in quanto le radici dell'albero sono la causa della rottura di una tubatura di Hera e non è possibile effettuare la riparazione senza l'abbattimento dell'albero”. “Una scelta tecnica degli uffici dovuta a cause di forza maggiore”, sintetizza l'assessore, che aggiunge che non sono in previsione ulteriori tagli di alberi in corso Diaz. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le seghe ricompaiono in corso Diaz, abbattuto uno dei controversi bagolari

ForlìToday è in caricamento