menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taglio alle spese, sottoscritto il primo "contratto informatico"

Il contratto informatico, in forma pubblica amministrativa con l'intervento del Segretario Generale della Provincia Ennio Guida in qualità di ufficiale rogante, è stato stipulato con la società Giovane Strada S.r.l

E’ stato sottoscritto il primo “contratto informatico” della Provincia. La nuova normativa, che si inserisce nel solco di una serie di provvedimenti relativi alla cosiddetta “amministrazione digitale” prevede che a partire dal primo gennaio scorso le pubbliche amministrazioni gestiscano i contratti in forma elettronica, per ottenere in prospettiva risparmi economici, tempi più veloci, maggiore efficienza e meno carta negli uffici.
 
Il contratto in questione è stato siglato il 26 febbraio ed è relativo ad un appalto di lavori pubblici. Il contratto informatico, in forma pubblica amministrativa con l’intervento del Segretario Generale della Provincia Ennio Guida in qualità di ufficiale rogante, è stato stipulato con la società Giovane Strada S.r.l. di Forlì, aggiudicataria di un appalto relativo ai lavori di rifacimento dei manti di usura su alcune strade provinciali del comprensorio forlivese. Il contratto in forma digitale prevede l’utilizzo di dispositivi di firma elettronica nel pieno rispetto del Codice dell’Amministrazione digitale, dispositivi che in Provincia sono già a disposizione e in uso da alcuni anni.
 
“Si tratta di un primo passo per quanto riguarda la contrattualistica, che ci viene richiesto dal decreto legge numero 179/2012 convertito in legge numero 221/2012 - commenta l’assessore all’Amministrazione e Controllo Maurizio Brunelli -. In futuro la procedura sarà affinata anche alla luce delle precisazioni interpretative che speriamo giungano presto. La Provincia è uno dei primi enti a livello locale che ha introdotto il contratto informatico, mostrandosi al passo con una normativa che progredisce sempre di più nell’intento di dematerializzare i documenti delle pubbliche amministrazioni".

Brunelli conclude ricordando che "la Giunta ha appena approvato delle linee operative per applicare la nuova procedura informatizzata. Se si considera che da tempo la Provincia è impegnata nell’informatizzare i fascicoli, il ‘contratto informatico’ potrà essere in futuro la parte finale di un processo globale che vede l’intero iter nascere, svilupparsi e concludersi in formato digitale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento