rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca

Talenti del futuro e del passato aprono l'Old Time Show

Ha preso il via sabato mattina la decima edizione di Old Time Show, la manifestazione nazionale dedicata al mondo del motorismo storico ospitata dalla Fiera di Forlì

Ha preso il via sabato mattina la decima edizione di Old Time Show, la manifestazione nazionale dedicata al mondo del motorismo storico ospitata dalla Fiera di Forlì. Dopo l’inaugurazione ufficiale, alla presenza del Presidente della Fiera Giorgio Grazioso, di Roberto Loi, Presidente ASI - Automotoclub Storico Italiano, e dell’Assessore alle Attività Economiche di Forlì, Maria Maltoni, il numeroso pubblico intervenuto ha potuto visitare l’ampia area dedicata alle mostre tematiche su Fiat e Mv Agusta, due marchi che rappresentano la storia e l’eccellenza della produzione italiana.

Tra gli oltre 100 modelli in esposizione, a due e quattro ruote, molti hanno storie curiose ed affascinanti da raccontare, come la FIAT 501 S 4 Baquettes, un esemplare unico impiegato per le riprese del film “Novecento” di Bertolucci; o la 527 S Ardita, costruita nel 1935 in Germania su licenza FIAT ed utilizzata dal generale tedesco Kesselring nel corso di un suo soggiorno a Roma. Per non parlare di un altro esemplare unico, l’imponente Chiribiri (8000 cc.), che nel 1914 all’autodromo di Monza stabilì il nuovo record di velocità sul chilometro lanciato raggiungendo addirittura i 160 km orari.

Tra le Mv Agusta impossibile non notare la 175 Disco Volante (1958), un modello di grande successo commerciale, così denominato per la somiglianza tra le forme del suo serbatoio e quelle di un Ufo: un soprannome non casuale, in un periodo in cui iniziavano a registrarsi i primi avvistamenti di oggetti volanti non identificati. Tra le moto sportive, spicca sicuramente l’unico modello esistente di 125 Bialbero Desmo (1959): un tentativo, da parte della casa del Conte Agusta, di costruire una moto con comando valvole desmodromico, seguendo così Ducati in quello che ai tempi sembrava essere l’ultimo ritrovato della tecnologia e che invece, non dando i frutti sperati, venne presto abbandonato.

Sabato mattina hanno fatto visita ad Old Time Show anche circa 400 studenti degli istituti scolastici del territorio, che hanno potuto ammirare questi modelli del passato ed incontrare grandi campioni come il bergamasco Carlo Ubbiali, 9 volte Campione del Mondo, 8 delle quali in sella ad una MV Agusta. Molta gente ha affollato anche i padiglioni e l’area esterna dedicati alla mostra mercato, dove è sempre possibile trovare modelli storici provenienti da concessionari, saloni, club e collezionisti privati, oltre ad accessori e ricambistica per le proprie vetture d’epoca.

Old Time Show sarà visitabile anche per tutta la giornata di domenica dalle ore 8,30 alle 19. Il biglietto d’ingresso è di 12 euro (ridotto 8 euro). Per informazioni www.oldtimeshow.it. Old Time Show è organizzata dalla Fiera di Forlì in collaborazione con ASI - Automotoclub Storico Italiano, CRAME - Club Romagnolo Auto e Moto d’Epoca e con il club Il Velocifero di Rimini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Talenti del futuro e del passato aprono l'Old Time Show

ForlìToday è in caricamento