Tangenziale, galleria aperta entro l'autunno. Nel 2014 arriva il tratto fino all'Autostrada

Confermata l'apertura del secondo lotto dell'Asse di Arroccamento, che collegherà via Ravegnana a via Mattei, innestandosi con la Tangenziale Est, entro l'autunno di quest'anno

La galleria durante la realizzazione

Confermata l'apertura del secondo lotto dell'Asse di Arroccamento, che collegherà via Ravegnana a via Mattei, innestandosi con la Tangenziale Est, entro l'autunno di quest'anno, ovvero entro la fine del 2013. Anas ha dato questa come comunicazione ufficiale al Comune di Forlì. Per quanto riguarda invece il 4° Lotto della Tangenziale Est, che collegherà via Mattei all'Autostrada, bisognerà aspettare la fine dell'estate 2014. Questi sono, per ora, i tempi ufficiali.

ASSE DI ARROCCAMENTO, 2° LOTTO
Dal servizio programmazioni e e progettazione opere pubbliche del Comune di Forlì spiegano che i lavori sono già terminati, anche all'interno della galleria di 970 metri,che termina appena oltre la via Bertini, passando sotto la via Ravegnana e la via Macero Sauli. Quello che sta allungando i tempi, rispetto alle prime previsioni fatte, è tutto l'iter dei collaudi e dei protocolli di emergenza.

Dopo la galleria, la strada tornerà alla luce superata la via Bertini, per andare a scavalcare via Edison fino all'allacciamento con la Tangenziale. La galleria sarà costituita da due corsie per senso di marcia ognuna larga 3,75 metri. Il cavedio centrale è dotato di un sistema di ventilazione e di by pass pedonali. Ogni 300 metri ci sono vie di fuga, con scale di emergenza che portano all'esterno

TANGENZIALE EST, 4° LOTTO
I lavori procedendo in maniera celere, spiegano dagli uffici comunali, ci sono ancora procedure relative ai ritrovamenti archeologici, che però non rallentano i cantieri in alcun modo. Adesso si lavora davanti all'Autostrada e nella via Cervese. Per il sovrappasso sulle vie Balzella e Golfarelli, manca l'ultima parte di realizzazione spalla dove scendono le rampe.  Attualmente le tempistiche contrattuali prevedono l'apertura entro l'estate 2014. Ma per non influenzare il traffico, evitando chiusure di svincoli o tratti di strada, si si potrebbe arrivare all'autunno.

Il tracciato del 4° lotto ha inizio in corrispondenza della spalla del viadotto "Via Mattei" e termina in corrispondenza della rotatoria dello svincolo su Via Ravegnana, per uno sviluppo complessivo di circa 4.440 metri. Il primo tratto del tracciato viaggia su di un viadotto lungo 351 m, che consente di scavalcare Via Golfarelli e Via Balzella. Superato il viadotto "Via Mattei", il tracciato, sotto il profilo altimetrico, scende fino a raggiungere il piano campagna per passare al di sotto di 2 elettrodotti dell'alta tensione. Proseguendo, esso torna a salire per consentire lo scavalcamento di Via Masetti, la quale viene incamerata all'interno di uno scatolare. In seguito si giunge allo svincolo di Via Fermi, quindi il tracciato si mantiene in rilevato ed al di sopra della quota di esondazione del vicino Fiume Ronco. Si incontra il sovrappasso ciclo-pedonale di Via Zotti, che assicura l'accesso all’area litorale del Fiume Ronco. Il tracciato del 4° lotto procede in scavo per contenere le quote del sovrappasso di via Bagnolina e del cavalcavia di via Cervese. Superata la Via Cervese, il tracciato si porta in rilevato e raggiunge, una rotatoria di raggio pari a 60 m, in corrispondenza della quale ha inizio il "Nodo Viario di fine lotto". Quest'ultimo è un asse lungo 650 m circa che, attraverso tre rotatorie, collega la Tangenziale stessa e la viabilità comunale con alcuni elementi chiave del sistema dei trasporti Forlivese: Via Ravegnana, l’autostrada A14, il centro Autotrasporto.“

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio nella zona industriale, un nuvolone nero altissimo preoccupa i forlivesi

  • Coronavirus, il ringraziamento dell'azienda ai suoi dipendenti: un aumento in busta paga

  • Coronavirus, altri due morti a Forlì. I casi nel Forlivese salgono a 335

  • Bar aperto e colazioni ai clienti: tutti finiscono multati. Trovato aperto anche un minimarket: chiuso e multato

  • Coronavirus, rallenta ancora la crescita dei contagiati. Ufficializzate le prime guarigioni forlivesi

  • Coronavirus, frenano i contagi nel Forlivese. Ma si segnala un morto in più in città

Torna su
ForlìToday è in caricamento