Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Tangenziale, il 13 dicembre inaugura il tratto tra la Ravegnana e via Mattei

Inaugura venerdì 13 dicembre, dopo diversi ritardi dovuti ai collaudi in galleria e al protocollo per le emergenze, che è passato attraverso la Prefettura, il secondo lotto dell'ex Asse di arroccamento

Inaugura venerdì 13 dicembre, dopo diversi ritardi dovuti ai collaudi in galleria e al protocollo per le emergenze, che è passato attraverso la Prefettura, il secondo lotto dell'ex Asse di arroccamento del Sistema Tangenziale di Forlì. Il tratto collega, attraverso al galleria che passa sotto via Bertini, via Ravegnana, all'altezza del Cimitero monumentale, e la rotonda di via Mattei, dove l'Asse va a collegarsi alla tangenziale Est. Alle 11.30 la cerimonia di apertura al traffico.

In luglio è stata riaperto su quattro corsie il tratto di 4,5 chilometri di tangenziale, che collega lo svincolo di via Ravegnana con quello di via Emilia, a Villanova, quello che una volta si chiamava Asse di Arroccamento e che ora ha preso il nome di Strada Statale 727.

DATI TECNICI DEL SECONDO LOTTO -  IL 2° lotto parte dalla progressiva 4+475 (fine 1 lotto) e si sviluppa su nuovo tracciato per circa 2+857 mt. A circa 360 metri dall'inizio del 2 lotto, si ha l'imbocco della galleria artificiale, con la quale vengono sottopassate nell'ordine via Ravegnana, via Macero Sauli e via Bertini. La galleria ha lunghezza pari a 984 m. In corrispondenza dei due imbocchi è stata prevista la costruzione di due svincoli a rotatoria per il raccordo con la viabilità superficiale comunale. Superato lo svincolo di via Bertini, il tracciato sale e procedendo in rilevato, prima sovrappassa lo Scolo Cerchia e via Edison poi termina raggiungendo lo svincolo con Tangenziale Est.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenziale, il 13 dicembre inaugura il tratto tra la Ravegnana e via Mattei

ForlìToday è in caricamento