menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tariffa rifiuti, delibera della giunta: agevolazioni per parrocchie, oratori e centri estivi

"Gli oratori e i ritrovi parrocchiali accolgono ragazzi e persone del nostro territorio di ogni età e provenienza con attività di accoglienza, integrazione, aiuto e socializzazione senza attività a scopo di lucro".

Lunedì mattina la Giunta ha deliberato, per la corrente annualità, una serie di esenzioni e agevolazioni della tariffa rifiuti per i cimiteri, gli oratori, i centri estivi e i doposcuola di natura parrocchiale, nonché per l’Associazione San Francesco – Mensa dei Poveri. Spiega il sindaco Gian Luca Zattini: "I 29 cimiteri parrocchiali presenti nel comprensorio forlivese, in anomalia rispetto al territorio nazionale, svolgono attività istituzionali e sociali a favore di tutta la popolazione garantendo un servizio collettivo nel rispetto dei nostri fabbisogni. La Mensa dei Poveri sostiene innumerevoli interventi a favore delle persone più deboli e più esposte alla crisi economica; mentre gli oratori e i ritrovi parrocchiali accolgono ragazzi e persone del nostro territorio di ogni età e provenienza con attività di accoglienza, integrazione, aiuto e socializzazione senza attività a scopo di lucro. Si tratta, in ogni caso, di servizi a vocazione pubblica, utili alla cittadinanza che ci hanno chiesto nei mesi scorsi un aiuto eccezionale per far fronte agli oneri derivanti dallo smaltimento di grosse quantità di rifiuti".

Prosegue il primo cittadino: "Di fronte all’urgenza di aiutare, con un semplice gesto, chi presta volontariamente un servizio di pubblica utilità a beneficio di tutta la popolazione, questa Amministrazione ha risposto responsabilmente, nell’espletamento delle proprie funzioni sociali e assistenziali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento