Cronaca San Martino in Strada / Viale dell'Appennino

Teme i ladri, impugna la pistola e spara: colpo s'infrange nella camera del vicino

Fortunatamente nessuno si è fatto male, ma lo spavento è stato notevole

L'allarme è scattato nel cuore della notte. Temendo la presenza dei ladri, ha impugnato la sua pistola regolarmente detenuta in casa, una calibro 7,65, ed ha premuto per tre volte il griletto. Colpi senza un obiettivo preciso, uno dei quali è entrato nella camera da letto dell'abitazione di fronte. Fortunatamente nessuno si è fatto male, ma lo spavento è stato notevole. Il fatto si è consumato nella nottata tra lunedì e martedì, intorno alle 4, in viale dell'Appennino. I fatti sono stati ricostruiti dai Carabinieri di San Martino in Strada, che hanno identificato e denunciato il responsabile.

Si tratta di un forlivese di 91 anni. L'uomo abita da solo in una villetta a poche centinaia di metri di distanza dalla casa della figlia. Secondo quanto appurato dagli inquirenti dell'Arma, l'anziano ha fatto fuoco per paura dopo aver sentito dei rumori e l'azionamento del sistema d'allarme, escludendo subito il dolo. Uno dei tre colpi ha danneggiato la finestra della casa del vicino.

Nella camera interessata dall'incidente in quel momento non c'era nessuno. Il proprietario è stato comunque svegliato dal frastuono del vetro infranto, notando il foro provocato dal proiettile ed allertando il 112. I militari hanno quindi ricostruito la traiettoria del proiettile. Il 91enne è stato indagato a piede libero per "spari in luogo pubblico" e "danneggiamento", mentre la pistola è stata posta sotto sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teme i ladri, impugna la pistola e spara: colpo s'infrange nella camera del vicino

ForlìToday è in caricamento