Cronaca

Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

Le correnti fresche nord-atlantiche, scontrandosi con l'aria caldo-umida presente da diversi giorni, ha attivato un temporale che ha bagnato la città lunedì pomeriggio intorno alle 15.30

Meno di dieci minuti, ma con forti raffiche di vento che hanno superato in alcune zone i 70 km/h. Le correnti fresche nord-atlantiche, scontrandosi con l'aria caldo-umida presente da diversi giorni, ha attivato un temporale che ha bagnato la città lunedì pomeriggio intorno alle 15.30. Il rovescio piovoso è stato accompagnato da un'intensa ventilazione, che ha causato il crollo di alcuni alberi. I Vigili del Fuoco sono intervenuti in via Gorizia, nella zona del Foro Boario, e in via Fratelli Cangini, a San Martino in Strada, per la messa in sicurezza degli arbusti piegati dal maltempo.

La raffica di vento più intensa è stata di 74.88 chilometri orari, registrata dalla stazione meteo dell'Arpae. Per quanto concerne le precipitazioni sono caduti tra i 6 ed gli 11 millimetri di pioggia. Il tutto in pochi minuti. Peggio è andata in Bassa Romagna, con un'area di circa 20 chilometri colpita da un'intensa grandinata. E' solo l'inizio di una fase instabile che durerà almeno fino a mercoledì. Per martedì la Protezione Civile ha diramato un'allerta "arancione" per temporali. L'avviso è stato comunicato anche attraverso sms e telefonata registrata e mette in guardia dal rischio di grandinate e forti raffiche di vento: "Adottare precauzioni e massima cautela", è la raccomandazione.

VIDEO - Albero crollato in via Cangini, intervento dei Vigili del Fuoco

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

ForlìToday è in caricamento