rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Bussecchio / Viale Fratelli Spazzoli

Violento nubifragio su Forlì: un muro d'acqua allaga la città in pochi minuti

Un temporale davvero cattivo quello che si è abbattuto nel primo pomeriggio di giovedì, con colpi di vento e grandinate localizzate

Il maltempo concede il bis. Dopo gli acquazzoni di mercoledì il Forlivese è stato investito da un nuovo nubifragio, che in pochi minuti ha mandato in tilt la città. Un temporale davvero cattivo quello che si è abbattuto nel primo pomeriggio di giovedì, con colpi di vento e grandinate localizzate. Chi si trovava al volante ha dovuto fare i conti con un autentico muro di acqua, con alcune strade che si sono trasformate in piccoli corsi d'acqua.

A CERVIA: FULMINE CADE DAVANTI A CASA: IL VIDEO

I VIDEO: NUBIFRAGIO A PREDAPPIO - ROMITI - VIA BERTINI

STRADE CHIUSE - Sono caduti quasi 50 millimetri di pioggia, con un'intensità massima di 225,8 millimetri per ora. Allagamenti sono stati segnalati nella zona di Coriano, con la chiusura momentanea al traffico delle vie Bertini, Correcchio, Copernico e Edison. Trasformati in corsi d'acqua anche le vie Balzella e Solombrini e la zona cimitero monumentale. "Zona Parco Urbano, marciapiedi indistinguibili dalla strada", è stato evidenziato in una segnalazione sulla pagina Facebook di ForliToday. Bloccata temporaneamente anche la Tangenziale. Con l'attenuarsi della precipitazione le fogne hanno cominciato ad assorbire regolarmente l'acqua. E il traffico stradale si è gradualmente smaltito.

allagamenti e alberi caduti: 26 giugno a Forlì (Foto Frasca)

COLPITA LA CAVA - E ancora: "una voragine in viale Spazzoli"; "principi di allagamento in zona autostrada in alcuni garage". In via Maroncelli "l'acqua arrivava nei marciapiedi". "Pregherei di fare attenzione agli alberi in via Gorizia e altrove - ha suggerito un'altra lettrice -. I rami stanno cadendo come neve". Acqua anche in viale Salinatore e nel parcheggio dell'Argine. Particolarmente colpita la zona della Cava, dove i Vigili del Fuoco sono stati impegnati in numerosi interventi per liberare dall'acqua cantine e scantinati nelle abitazioni. Intervento anche "L'Aquilone", dove bambini ed insegnanti sono stati spostati al piano superiori. Chiusa anche l'Electrolux, con gli operai mandati a casa per ragioni di sicurezza. I vigili urbani hanno effettuato una ricognizione delle strade alberate, dove sono stati segnalati rami caduti o pericolanti. A Forlimpopoli sott'acqua il giardino che circonda la Rocca. Non sono mancati i black out, in particolar modo nella zona di San Martino in Strada.

Nubifragio a Forlì del 26 giugno 2014: le foto dei lettori

IL METEO - All'origine di questa forte ondata di maltempo un minimo depressionario a ridosso del Mar Ligure, alimentato da aria fredda in quota, che sta pilotando corpi nuvolosi instabili sul centro nord-italia. Nelle prossime ore insisterà l'instabilità atmosferica: per venerdì il servizio meteorologico dell'Arpa prevede "cielo irregolarmente nuvoloso con precipitazioni sparse, localmente a carattere di rovescio, più probabili durante le ore pomeridiane. Esaurimento dei fenomeni in serata con schiarite diffuse". Per sabato sono attese "condizioni di cielo poco nuvoloso con locale sviluppo di nubi cumuliformi nelle ore più calde; scarsa probabilità di locali e isolati rovesci lungo i rilievi e a ridosso del Po nel pomeriggio. Ampi rasserenamenti in serata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento nubifragio su Forlì: un muro d'acqua allaga la città in pochi minuti

ForlìToday è in caricamento