rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Rocca San Casciano

Forte temporale attraversa la collina: acqua e fango sulla Tosco-Romagnola

La Protezione Civile aveva diramato per giovedì un'allerta "gialla" per criticità idrogeologica per la possibilità di frane e smottamenti

Acqua e fango lungo la Statale 67 Tosco-Romagnola. Sono queste le conseguenze di un forte temporale che ha attraversato a macchia di leopardo l'entroterra forlivese. La Protezione Civile aveva diramato per giovedì un'allerta "gialla" per criticità idrogeologica per la possibilità di frane e smottamenti, che puntualmente si sono verificati laddove vi sono state precipitazioni piuttosto intense. La variabilità atmosferica insisterà anche nei prossimi giorni.

In una nuova allerta gialla diramata per venerdì, la Protezione Civile dell'Emilia Romagna specifica che "non sono previsti fenomeni significativi ai fini dell'allertamento, ma ci saranno tuttavia condizioni di instabilità soprattutto lungo la dorsale appenninica, con possibilità di rovesci localmente intensi". Viene chiarito che "la criticità idrogeologica segnalata è determinata dalle attuali condizioni dei terreni e dei corsi d'acqua, con particolare riferimento al reticolo idrografico minore".

Per venerdì il servizio meteorologico dell'Arpae prevede al mattino condizioni di cielo poco nuvoloso; dal pomeriggio tendenza all'aumento della nuvolosità cumuliforme sull'Appennino che si estenderà progressivamente anche alla pianura. Ci sarà lo sviluppo di nubi cumuliformi con rovesci e temporali sparsi più probabili sui rilievi, ma che localmente potranno estendersi anche alla pianura. Fenomeni in esaurimento in serata. Le temperature minime saranno comprese tra 12 e 14 gradi; mentre le massime tra 20 e 24 gradi della pianura".

Sabato sono attese condizioni di nuvolosità variabile, con addensamenti localmente più consistenti. Formazione di rovesci e temporali sparsi più probabili ed intensi nelle ore pomeridiane e sui rilievi. Dalla sera attenuazione dei fenomeni. Le temperature non subiranno particolari variazioni di rilievo. Nei giorni a seguire, informa l'Arpae, "persiste sull'Italia un minimo depressionario che determina spiccata instabilità sulla nostra regione. Sono attese condizioni di nuvolosità irregolare con temporanee schiarite e successivi annuvolamenti, a tratti anche molto consistenti. Precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio potranno interessare l'intero territorio anche se saranno più probabili ed intense nelle ore pomeridiane e sui rilievi". Le temperature sono previste in temporanea diminuzione.

Foto Sonia Bendoni dalla pagina Facebook Meteo Pedemontana-Forlivese

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forte temporale attraversa la collina: acqua e fango sulla Tosco-Romagnola

ForlìToday è in caricamento