Aggredito da due balordi mentre fa jogging: volevano il suo telefonino

Il fatto si è consumato lunedì sera, intorno alle 21,30 lungo il sentiero di viale Salinatore che costeggia il Montone

Si stava allenando, quando è stato avvicinato da due individui che hanno tentato di rapinarlo. Paura per un forlivese di 36 anni: il fatto si è consumato lunedì sera, intorno alle 21,30 lungo il sentiero di viale Salinatore che costeggia il Montone. Il malcapitato, che si è recato in Questura per raccontare i fatti, ha spiegato che mentre stava correndo è stato avvicinato da due individui incappucciati, a quanto pare nordafricani. Quest'ultimi gli hanno intimato la consegna del telefonino. Il 36enne si è rifiutato, venendo così aggredito. Ne è nata una collutazione con calci, pugni e spintoni al culmine della quale i due aggressori si sono allontanati in direzione del Parco Urbano. La vittima invece è subito corsa in Questura per segnalare il fatto. Sono in corso le indagini del personale delle Volanti per individuare i due balordi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento