Armato di un coltellino tenta la rapina alle Poste. Desiste e scappa a piedi

La malcapitata, che fortunatamente non ha riportato alcuna lesione, ha allertato la Polizia

Tentata rapina mercoledì mattina all'ufficio postale di Roncadello. Mancavano pochi minuti alle 8 quando un individuo, col volto travisato ed armato di un coltellino, ha avvicinato la responsabile che stava aprendo l'attività, intimandole la consegna del denaro. La dirigente ha replicato che la cassaforte temporizzata era chiusa e che occorreva attendere alcuni minuti per l'apertura. L'individuo a quel punto ha desistito, allontanandosi dalla zona a piedi.

La malcapitata, che fortunatamente non ha riportato alcuna lesione, ha allertato la Polizia. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante e della Squadra Mobile, con quest'ultimi che indagano sull'episodio. Gli investigatori hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti nella zona. Non ci sarebbero collegamenti con la rapina avvenuta alla tabaccheria di Porta Schiavonia. Il bandito è stato descritto come uno straniero, con accento dell'est Europa. Mentre il malvivente che ha colpito nel punto vendita era di colore.

VIOLENTA RAPINA IN TABACCHERIA: CACCIA ALL'UOMO CON L'ELICOTTERO

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento