Tentano una truffa: ma l'anziana vittima si dimostra più astuta dei malviventi

La signora non è caduta nel tranello, capendo che quella era una scusa per farle tirare fuori il portafoglio

Sventato nel primo pomeriggio di lunedì un tentativo di truffa grazie alla malizia della potenziale vittima, una signora anziana. La donna ha raccontato ai poliziiotti di avere parcheggiato l’auto in piazzale Kennedy e di avere effettuato un prelievo al bancomat. Nel risalire nell’auto si è accorta che qualcuno aveva danneggiato la serratura. Nello stesso momento è stata avvicinata da un uomo ed una donna, descritti come di mezza età e caratteri somatici dell’est, i quali le hanno domandato il cambio di una banconota da 100 euro, poiché a loro serviva un taglio inferiore per fare una donazione alla vicina parrocchia di Regina Pacis. La signora non è caduta nel tranello, capendo che quella era una scusa per farle tirare fuori il portafoglio, e così ha allontanato a malo modo gli impostori, che, quando sono sopraggiunti gli agenti della volante si erano ormai già allontanati frettolosamente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento