menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia al ristorante

La polizia al ristorante

Tentata rapina al Peter Pan: ladro in fuga lancia forchette e bottiglie

Tentato furto alle prime luci dell'alba di lunedì, al ristorante pizzeria Peter Pan, all'interno del Parco Urbano. Un individuo solo ha tentato di forzare prima la lunetta di vetro che sovrasta la porta. Preso di mira anche il Librincontro

Tentato furto alle prime luci dell'alba di lunedì, al ristorante pizzeria Peter Pan, all'interno del Parco Urbano. Un individuo solo ha tentato di forzare prima la lunetta di vetro che sovrasta la porta sul lato anteriore del locale, senza successo, poi è riuscito ad entrare, manomettendo una finestrella, nella zona della cucina. Il ladro non si è accorto dell'allarme che è invece scattato allertando i proprietari del ristorante, corso immediatamente sul posto, dopo avere chiamato la Polizia.

Appena entrati gli agenti ed i proprietari hanno trovato la cucina completamente devastata. Il malvivente è stato dunque colto sul fatto, mentre, avendo già preparato due prosciutti da portare via, stava frugando nella cassa, dove non c'erano che pochi spicci. Il ladro, appena si è accorto di essere stato scoperto, si è dato alla fuga, inseguito dal proprietario e dagli agenti delle Volanti della Questura, rovesciando tavoli, sedie, lanciando forchette e coltelli contro la Polizia, e spaccando vettovaglie di ogni genere. Quando stava per imboccare l'uscita, il ladro è stato atterrato da uno dei poliziotti, ma si è ribellato. Dopo una colluttazione per lui sono scattate le manette.  Ma, non contento, ha cercato di fuggire persino dopo l'arresto, scalciando e dimenandosi.

Il ladro è un 21enne di Castrocaro, A causa dei vetri rotti sul pavimento, durante la colluttazione, sono rimasti feriti lievemente, oltre che il malvivente, anche il proprietario e i due agenti, uno dei quali ha riportato la frattura di una mano. Il ragazzo è in attesa del processo per direttissima ed è accusato di tentata rapina, resistenza a puubblico ufficiale, lesioni e danneggiamenti.

Probabilmente è sempre lo stesso uomo ad aver messo sottosopra anche il chiosco del Librincontro, sempre all'interno del Parco Urbano. La tenda è stata tagliata con un coltello e all'interno è stato trovato tutto in disordine ma sembra non essere scomparso nulla. Probabilmente il malvivente cercava una cassa con dei soldi che ovviamente, per ragioni di sicurezza, non era custodita dentro al tendone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento