menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sono solo", tenta il suicidio con i gas di scarico. Salvato da una guardia giurata

"Sono solo". Per questo voleva farla finita con la vita. Ma una guardia giurata l'ha sorpreso durante l'estremo gesto, strappandolo alla morte. E' la storia di un cinquantenne forlivese

"Sono solo". Per questo voleva farla finita con la vita. Ma una guardia giurata l'ha sorpreso durante l'estremo gesto, strappandolo alla morte. E' la storia di un cinquantenne forlivese. L'uomo, nel cuore della nottata tra venerdì e sabato, ha preso la sua auto, recandosi in via Zampeschi. Dopo aver parcheggiato sul ciglio della carreggiata, ha collegato con un tubo di gomma lo scarico all'abitacolo, per poi chiudersi ed inalare le esalazioni.

A notare la vettura è stato un vigilantes. Quest'ultimo è immediatamente corso verso il cinquantenne, aprendo lo sportello e liberandolo così dalla trappola mortale. L'aspirante suicida è stato poi soccorso dai sanitari del "118", che l'hanno trasportato al pronto soccorso dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" per le cure del caso. Agli agenti della Volante della Questura di corso Garibaldi ha detto poche parole, spiegando che voleva togliersi la vita perchè solo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento