Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Meldola

Teodorano, iniziati i lavori di restauro della Torre : "Si valorizza un bene architettonico di grande valenza storica"

E’ prevista anche la realizzazione, all’interno della Torre, di una scala per la salita alla sua sommità, nella terrazza, da dove sarà possibile ammirare un meraviglioso panorama

Sono iniziati lunedì i lavori di restauro e consolidamento della Torre del Castello di Teodorano, fortezza situata a 385 metri d'altezza, di epoca medioevale, contesa nei secoli passati per la sua posizione strategica che domina la valle del Voltre e del Bidente. E’ nell’anno 1238 che Teodorano diviene Comune; lo rimarrà fino al 1925 quando sarà accorpato a Meldola. All’interno della Torre nel 1955 viene realizzato un serbatoio per l’accumulo di acqua potabile dell’acquedotto pubblico.

I lavori, che avranno una durata di 120 giorni, prevedono il consolidamento strutturale mediante l’installazione di catene metalliche, il recupero del paramento murario ed altre opere di restauro. E’ prevista la realizzazione, all’interno della Torre, di una scala per la salita alla sua sommità, nella terrazza, da dove sarà possibile ammirare un meraviglioso panorama. Il costo complessivo dell’intervento è di 220mila euro finanziati per 75mila dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forli, per 50.000 Euro da Romagna Acque – Società delle Fonti, per 5mila euro da Hera, per 10mila euro da Unica Reti spa e per 10mila euro dal Gruppo Amadori. La parte rimanente di 70mila euro è finanziata con fondi propri dal Comune di Meldola

"A tutti i coloro che hanno reso possibile questo intervento un immenso ringraziamento da parte di tutta la Città e dell'intera Amministrazione Comunale - sono le parole del sindaco Roberto Cavallucci e dell'assessore ai Lavori Pubblici, Filippo Santolini -. L’idea del restauro è dell’Amministrazione Zattini che nel 2018 ha avviato i rilievi ed acquisito il contributo della Fondazione Cassa dei Risparmi. La nostra Amministrazione, dopo un confronto, anche con la Comunità locale, ha completato la progettazione e reperito le risorse economiche mancanti, anche attraverso l'attivazione dell'Art Bonus grazie al quale i privati possono contribuire, quali mecenati, al restauro di beni culturali pubblici. Dopo l’espletamento della gara d’appalto, sono iniziati i lavori, affidati all’impresa Emiliana Restauri di Bologna, che termineranno entro il mese di ottobre".

"Sono particolarmente affezionato a Teodorano perchè sono sempre venuto quassù sin da piccolo - conclude il primo cittadino -; mio padre è cresciuto in questo bellissimo borgo. Sono molto contento per questo avvio dei lavori per Meldola e per tutti i cittadini di Teodorano che si identificano nella loro Torre. Grazie a questo intervento metteremo in sicurezza e valorizzeremo un bene architettonico di grande valenza storica e, allo stesso tempo, daremo impulso al turismo ed al rilancio di questa bellissima frazione".

santolini-cavallucci-torre-teodorano-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teodorano, iniziati i lavori di restauro della Torre : "Si valorizza un bene architettonico di grande valenza storica"

ForlìToday è in caricamento