menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
credit Infophoto

credit Infophoto

Terremoto, ancora scosse in Emilia. Danni per 2 miliardi

Continua lo sciame sismico in Emilia. Sono state una trentina le scosse di terremoto registrate durante la nottata tra mercoledì e giovedì, la più forte alle prime luci dell'alba con epicentro a Finale Emilia

Continua lo sciame sismico in Emilia. Sono state una trentina le scosse di terremoto registrate durante la nottata tra mercoledì e giovedì, la più forte alle prime luci dell'alba con epicentro a Finale Emilia, con magnitudo 3.6 Richter. Il bilancio provvisorio è di 17 morti, 350 feriti e 15mila senza tetto. Ma il numero di sfollati potrebbe aumentare: “Lo sciame di questa notte ha portato molta paura tra la popolazione”, ha affermato Michele Camorati della Croce Rossa dell'Emilia Romagna.

Intanto il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, ha riferito di aver “cominciato a parlare di un piano nazionale per la sicurezza del territorio non appena mi sono insediato. Un piano che duri quello che deve durare ma almeno 15 anni". Clini lo ritiene "una priorità, una grande infrastruttura per il nostro paese, e l'evento sismico di questi giorni ne ha richiamato la necessità". In ginocchio i distretti industriali: si parla di un danno di circa due miliardi di euro.

Intanto prosegue la gara di solidarietà, con iniziative finalizzate alla raccolta fondi per le popolazioni terremotate.

LE NOTIZIE: AGGIORNAMENTI MERCOLEDI' - LO SPECIALE DI MARTEDI'

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento