Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Torna a tremare la terra sull'Appennino martedì sera: epicentro in val Bidente

Una significativa scossa di terremoto ha interessato il forlivese alle 23.30 circa di martedì sera. Il sisma è stato distintamente avvertito dalla popolazione.

Una significativa scossa di terremoto ha interessato il forlivese alle 23.30 circa di martedì sera. Il sisma è stato distintamente avvertito dalla popolazione. Diverse persone si sono riversate in strada o hanno contattato le forze dell’ordine per capire cosa fosse successo.

Il movimento della terra è durato poco, ma è stato di un'intensità tale da essere avvertito non solo ai piani alti delle abitazioni. Un breve boato e poi una scossa durata circa 3 secondi. Il sisma ha avuto un'intensità di magnitudo 2.5 della scala Richter, con ipocentro a nove chilometri di profondità. L'epicentro è stato calcolato tra i Comuni di Galeata, Civitella e Santa Sofia, che hanno sentito distintamente il movimento tellurico. Molte, infatti, le segnalazioni arrivate a ForliToday nella nostra pagina Facebook sopratutto da questi tre Comuni.

Il sisma è stato comuque avvertito anche nei comuni limitrofi. Oltre ai tre citati quelli più vicini all'epicentro sono stati Premilcuore, Portico, Rocca San Casciano, Meldola, Bagno di Romagna, Predappio, Tredozio e Dovadola. Non si segnalano comunque danni a cose o persone.

E' giusto comunque ricordare come la Romagna sia una zona interessata da una sismicità "media" e quindi non sono da considerarsi anomale scosse telluriche di medio-bassa entità, spesso registrate dai sismografi ma non avvertite dalla popolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a tremare la terra sull'Appennino martedì sera: epicentro in val Bidente

ForlìToday è in caricamento