menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, nuova scossa sull'Appennino forlivese: magnitudo 2.6

I sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una scossa nella zona di Santa Sofia, a meno di una decina di chilometri da Premilcuore

Continua a tremare ad intermittenza la terra sull'Appennino forlivese. Dopo la scossa della nottata tra lunedì e martedì di magnitudo 2 della scala Richter localizzata nel distretto sismico Montefeltro, tra Bagno di Romagna e Verghereto, i sismografi dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una scossa nella zona di Santa Sofia, a meno di una decina di chilometri da Premilcuore. Il terremoto, avvenuto alle 12.29, è stato di magnitudo 2.6 Richter.

L'epicentro è stato localizzato ad una profondità di 27,5 chilometro. La scossa non ha provocato danni a cose e persone. Sono già diverse le scosse da inizio anno nell'appennino tosco romagnolo. Le prime si sono verificate tra le province di Arezzo e Forlì-Cesena. Nel territorio romagnolo, in questi casi, le scosse sono state avvertite dagli strumenti e non dalla popolazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento