menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forte scossa di terremoto in tutto il Nord Italia: avvertita anche in Romagna

Una scossa di terremoto è stata avvertita venerdì mattina, intorno alle 12.30, in tutta la Romagna. La terra ha tremato in Emilia, Toscana, Lombardia e Liguria

Una scossa di terremoto è stata avvertita venerdì mattina, intorno alle 12.30, in tutta la Romagna. La terra ha tremato per diversi secondi su tutto il centro-nord in Italia, in particolar modo in Emilia, Toscana, Lombardia e Liguria. Nelle zone più interessate dal sisma, in molti si sono riversati nelle strade per la paura. La scossa è stata preceduta da un boato. Nel Forlivese, Cesenate e Ravennate la scossa è stata avvertita prevalentemente nei piani alti delle abitazioni.

L'epicentro è stato localizzato in Garfagnana, 2 chilometri da Fivizzano, in provincia di Massa e Carrara, ad una profondità di 5,1 chilometri. L'intensità ha raggiunto una magnitudo di 5.2 sulla scala Richter. Ovviamente alle memoria torna l'incubo alla sequenza di scosse che tra il maggio e il giugno del 2012 aveva sconvolto l'Emilia con morti e distruzione. Distruzione e morti: 28 in totale; una conta che comprende anche le successive scosse che interessarano il modenese e il ferrarese.

Ci furono 300 feriti, 45mila gli sfollati ospitati nelle tendopoli e negli alberghi della riviera romagnola. L'ultima scossa di terremoto avvertita in Romagna di una certa intensità risale al 22 aprile scorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento