menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forte scossa di terremoto in Romagna: magnitudo 3.5

Una forte scossa di terremoto ha svegliato nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì i romagnoli. L'evento si è verificato alle 2.37 ed è durato pochi secondi.

Una forte scossa di terremoto ha svegliato nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì i romagnoli. L'evento si è verificato alle 2.36.47 ed è durato pochi secondi. Quanto basta per metter paura alla popolazione. L'epicentro è stato localizzato nel "distretto sismico di Forlì", come denominato dall'istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ad una decina di chilometri da Imola, Castel Bolognese, Brisighella e Riolo Terme.

Il terremoto ha avuto un'intensità di 3.5 sulla scala Richter, ad una profondità di 53,7 chilometri. Non si segnalano danni a cose o persone. Un minuto prima era stata registrata una scossa più lieve, di magnitudo 2.7, ad una profondità di 26,6 chilometri con epicentro tra Faenza e Castrocaro. Anche in serata la terra è tornata a tremare: questa volta nella zona tra Castrocaro e Terra del Sole, con una magnitudo di 2.5 Richter.

Nelle ultime settimane scosse di terremoto di lieve entità erano state misurate nella zona del distretto sismico del Montefeltro. La memoria torna sempre allo sciame sismico di pochi mesi fa che ha terrorizzato l'Emilia, con alcune scosse di magnitudo superiore anche al quinto grado della scala Richter.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento