menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Matteo in una immagine tratta dal suo profilo su Facebook

Matteo in una immagine tratta dal suo profilo su Facebook

Terribile incidente a Monselice, muore il forlivese Matteo Giglio

Un'improvvisa sbandata. Poi l'impatto fatale, contro il guard-rail. E' la tragica fine di Matteo Giglio, ex ciclista forlivese di 24 anni. Il drammatico schianto è avvenuto venerdì lungo l'autostrada A13 Bologna-Padova

Un'improvvisa sbandata. Poi l'impatto fatale, contro il guard-rail. E' la tragica fine di Matteo Giglio, ex ciclistica forlivese di 24 anni. Il drammatico schianto è avvenuto venerdì mattina lungo l'autostrada A13 Bologna-Padova, all'altezza del casello di Monselice. La vittima viaggiava in sella ad una “Honda CBR 1000” insieme alla fidanzata, la 29enne forlivese E.O., che ha riportato delle lievi contusioni. La giovane è già stata dimessa dall'ospedale.

LA DINAMICA - Dai primi rilievi della Polstrada di Rovigo pare che si tratti di un'uscita di strada autonoma, non provocata da nessun altro mezzo. La coppia stava percorrendo l'autostrada in direzione nord quando  la “signora nera” ha deciso di spezzare la vita al 24enne. Fatale per Matteo è stato l'urto contro le lame del guard-rail. Un impatto devastante, nel quale è rimasto decapitato. La vittima, con un passato da ciclista alla “Società Ciclistica Forlivese”, lascia i genitori, e il fratello Michele.


CODE IN AUTOSTRADA - L'autostrada è rimasta chiusa fino alle 15.30, con uscita obbligatoria a Terme Euganee, fino a Monselice in direzione Bologna. Sul posto, oltre alle pattuglie della Polizia stradale, il personale della Direzione III Tronco di Bologna ed i mezzi di soccorso sanitario e meccanico. Sulle due tratte della A13 si sono formate code di alcuni chilometri, con conseguente intensificazione del traffico anche sulla statale Adriatica in entrambe le direzioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento