Terzo settore e no profit, "Principi e tecniche di fundraising": un corso nella sede dell'Ail

La collaborazione tra Ail e The Fundraising School si realizza in un ambito comune: quello della crescita del Terzo settore e del non profit

Fino a venerdì la sala della sede dell’Ail provinciale (Associazione contro leucemie, linfomi e mieloma) in viale Roma, ospita il corso della The Fundraising School dedicato a "Principi e tecniche di fundraising". La sala multimediale allestita dall’associazione di volontariato socio sanitario nella sua nuova sede inaugurata il 30 ottobre dell’anno scorso garantisce il pieno rispetto della normativa Anticovid vigente mettendo a disposizione posti distanziati e locali igienizzati.

La collaborazione tra Ail e The Fundraising School si realizza in un ambito comune: quello della crescita del Terzo settore e del non profit, da una parte come associazione di volontariato socio-sanitario, dall’altra come storica realtà di formazione a livello nazionale. Relatori e docenti di assoluto livello quelli che proporranno i temi alla base delle tecniche di raccolti fondi a beneficio del grande universo del non profit: Cristina Delicato (responsabile ufficio fundraising – Campus Biomedico di Roma), Catia Drocco (master religious fundraising), Fabrizio Farinelli (chief digital officer Fondazione Umberto Veronesi) e Roger Bergonzoli (direttore generale Fondazione Santa Rita da Cascia). L’intervento conclusivo della intensa tre giorni di lezioni, in programma venerdì, sarà affidato al professor Stefano Zamagni dell’Università di Bologna, presidente della Commissione scientifica di Aiccon.  .

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sezione provinciale dell’Ail è stata fondata nel novembre 1995 e da allora raccoglie fondi per finanziare la ricerca scientifica contro tutte le malattie del sangue e sostenere i contratti di giovani medici specialisti ematologi prima del loro ingresso nella pianta organica del Servizio sanitario pubblico. Su tutto il territorio di Forlì-Cesena, poi, garantisce da ormai vent’anni con proprie risorse l’assistenza domiciliare ematologica.  The FundRaising School è la prima scuola italiana specializzata nella raccolta fondi, nata dalla volontà di Aiccon, Centro studi sui temi dell’economia sociale e dell’imprenditorialità sociale, promosso dall’Università di Bologna e dal Terzo settore. Da 20 anni si dedica alla professionalizzazione di chi decide di addentrarsi nel complesso settore della raccolta fondi e accompagniamo i fundraiser in un percorso di crescita e specializzazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento