menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un caffè a regola d'arte: gli studenti si sfidano al "The Greatest Coffe Maker"

La terza edizione, di quello che può definirsi il concorso di caffetteria più prestigioso sul territorio nazionale, vanta il sostegno di una lunga lista di enti patrocinanti

Torna per il terzo anno consecutivo il concorso evento su scala nazionale dedicato al mondo del caffè e della caffetteria, in cui saranno 24 allievi di Sala-Bar del quarto e quinto di 24 Istituti Alberghieri a contendersi il prestigioso titolo di “The Greatest Coffee Maker”. L’evento, in programma giovedì, venerdì e sabato, al Grand Hotel di Forlì, è organizzato da GpStudios, società di consulenza specializzata nel settore del turismo e della ristorazione, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” di Forlimpopoli e il main sponsor Lavazza. In particolare, la terza edizione, di quello che può definirsi il concorso di caffetteria più prestigioso sul territorio nazionale, vanta il sostegno di una lunga lista di enti patrocinanti e di sponsor che, a fianco della Regione Emilia Romagna e del Comune di Forlì e in numero raddoppiato rispetto alle prime due edizioni, testimoniano la sempre maggiore attenzione di aziende del settore ed associazioni di categoria tra cui Fipe (Federazione Italiana pubblici esercizi Emilia Romagna), FederAlberghi nazionale, Iscom Emilia-Romagna, Sca Italy (Comunità Italiana del caffè speciality), Cast Alimenti e quest’anno per la prima volta partner del concorso anche Casa Artusi e AIS Romagna. In più, a rimarcare la profonda valenza formativa dell’evento, anche quest’anno il concorso gode del patrocinio di Re.na.i.a, la rete nazionale degli istituti alberghieri, confermando il forte impegno che gli Istituti e gli insegnanti tecnico-pratici mettono in campo tutti i giorni al servizio dei nuovi manager dell’ospitalità.

In quest’ottica, “The Greatest Coffee Maker – afferma Mariella Pieri, dirigente scolastico dell’Istituto Alberghiero “Pellegrino Artusi” – si rivela un’importante occasione di crescita professionale per studenti e docenti che potranno vivere insieme un’esperienza caratterizzata da momenti collettivi di training in cui formazione e pratica, conoscenze e know-how si intrecceranno in un viaggio alla scoperta del caffè e della caffetteria, grande patrimonio culturale del nostro paese. Al di là della competizione e dei vincitori, l’aspetto saliente è, infatti, lo scambio di conoscenze e il potersi mettere alla prova in situazioni reali, poiché è da questo tipo di esperienze che si formano le professionalità destinate poi al settore turistico di qualità, hotel, bar e ristoranti stellati. In più, il confronto con scuole, docenti e studenti provenienti da diverse parti di Italia costituisce un importante momento formativo ed arricchente per i ragazzi. Ben venga quindi questo tipo di formazione sul campo e di sinergia con altre realtà professionali”.

“I contendenti - spiega Stefano Buda, docente dell’Istituto Artusi e direttore tecnico del concorso - si sfideranno in 4 prove dedicate rispettivamente alla preparazione di una ricetta di caffetteria inedita, al caffè filtro, alla preparazione e servizio di caffè espresso e cappuccino tradizionale e infine alla contestualizzazione della ricetta inedita nel format di caffetteria ritenuto più appropriato”. A valutare gli sfidanti saranno una giuria gustativa e una giuria tecnica di prestigio composta da esperti e leader del settore, quali Andrea Da Ros (Trainer Lavazza), Marina Porotto, presidente giovani Fipe Liguria, Andrea Matarangolo (SCA Italy), e, a supporto della direzione tecnica, anche Erik Venturi, ex studente Artusi e brillante giovane talento del mondo della caffetteria nazionale ed internazionale. 

Il concorso vero e proprio prenderà il via nella mattinata di venerdì 22 novembre nella location esclusiva del Grand Hotel di Forlì. Altra novità della terza edizione, la cena di gala per i partecipanti e gli ospiti del concorso che si svolgerà la serata di venerdì presso l’Istituto Alberghiero “P. Artusi” di Forlimpopoli e vedrà gli studenti impegnati nella preparazione, nel servizio e nell’accoglienza dei commensali. Il concorso si concluderà sabato 23 quando, al termine delle prove pratiche e della formazione è prevista anche una tavola rotonda aperta al pubblico incentrata su un tema di grande interesse nel panorama formativo attuale: “I trend del settore caffè e il consumo consapevole delle bevande alcoliche”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento