Thomas, passione per la tradizione culinaria romagnola: "Con il lockdown un nuovo approccio"

Thomas si descrive come un ragazzo "molto solare e aperto a nuove conoscenze". Tuttavia, puntualizza, "ho bisogno dei miei momenti di solitudine nei quali ragionare e vagare con la mente"

Diploma da centista per Thomas Casali, studenti dell'Istituto Alberghiero "Artusi" di Forlimpopoli. Ha completato il percorso di studi seguendo l'indirizzo "Servizi di sala e di vendita" perchè "mi piace molto stare a contatto con i clienti e poter spiegare e promuovere loro le preparazioni proposte". Thomas si descrive come un ragazzo "molto solare e aperto a nuove conoscenze". Tuttavia, puntualizza, "ho bisogno dei miei momenti di solitudine nei quali ragionare e vagare con la mente". E' inoltre un giovane "determinato e spesso riesco ad ottenere ciò che voglio, anche se pecco di autostima". La sua priorità è quella "di portare sempre a termine i lavori nel migliore dei modi preferendo la qualità alla quantità".

Che è anno scolastico è stato?
E' stato sin da subito positivo, ma difficile sia a livello di studi sia per le relazioni con i compagni e professori a causa dell'emergenza sanitaria e il conseguente lockdown. E' stato infatti un anno molto particolare in quanto ho dovuto trovare un nuovo modo di approcciarmi allo studio, ma con determinazione sono riuscito a portarlo a termine nel migliore dei modi.

Torniamo indietro di alcuni anni. Perchè ha scelto l'Alberghiero e l'indirizzo "Servizi di sala e di vendita"?
Cinque anni fa ho scelto l’Alberghiero per la mia passione per il cibo, la cultura e la tradizione culinaria romagnola e italiana. Poi, concluso il secondo anno, ho scelto l’indirizzo sala e vendita in quanto mi piace molto stare a contatto con i clienti e poter spiegare e promuovere loro le preparazioni proposte.

E' una scuola che l'aiutata nella crescita personale?
Durante i cinque anni trascorsi all’Alberghiero sono cresciuto molto personalmente e mentalmente, grazie ai professori e a tutti gli amici che mi hanno accompagnato durante questo percorso. 

Come ha vissuto gli ultimi mesi imposti dal lockdown?
I mesi di lockdown li ho vissuti con serenità, impegnandomi molto sullo studio per affrontare al meglio l’esame di maturità. Inoltre ho “lavorato” su di me, trascorrendo tempo con la mia famiglia.

Attività extrascolastiche preferite?
Sono molto appassionato di sport, in particolare calcio, nel tempo libero mi piace ascoltare musica all’aperto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'immediato futuro proseguirà con gli studi o cercherà un lavoro?
Per il futuro sono intenzionato ad intraprendere un nuovo percorso di studi e se riesco sarei propenso anche a lavorare nel weekend. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Denis Dosio, tanta sofferenza dietro il successo: confessione in lacrime al Grande Fratello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento