menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tonino Bernabè (Romagna Acque): "Dalle grandi opere una spinta decisiva per l'economia"

Ospite di Salotto Blu il presidente di Romagna Acque ha sottolineato il talento italiano nella realizzazione di grandi opere, ma ravvisa "una certa trascuratezza nella manutenzione successiva"

"Dalle grandi opere una spinta decisiva per l'economia", queste le parole del presidente di Romagna Acque Tonino Bernabè, ospite della trasmissione televisiva "Salotto blu".

Riminese d'origine, Tonino Bernabè è stato recentemente riconfermato alla guida della società che gestisce la più grande infrastruttura di interesse pubblico in Romagna. Ospite della trasmissione condotta da Mario Russomanno, in onda martedì alle 22.30 su VideoRegione, Bernabè ha affrontato il tema delle opere pubbliche necessarie alla Romagna e al Paese: "Il talento italiano nella realizzazione di grandi opere è apprezzatissimo nel mondo. La nostra debolezza è invece data da una certa trascuratezza nella manutenzione successiva". 

"Oggi le nuove opere servono - prosegue Bernabè -, vanno realizzate nel rispetto assoluto dell'ambiente ma non vanno demonizzate. Anche la Romagna deve, sotto questo profilo, ammodernarsi. Nel nostro ambito pensiamo a nuovi, indispensabili, invasi". Nel corso della trasmissione il manager ha anche spiegato analiticamente cosa e in quali proporzioni tutti noi utenti paghiamo con la bolletta dell'acqua e le prospettive del sistema idrico romagnolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento