Torna "Oltreterra", l'appuntamento dedicato alla montagna e al suo futuro

Si svolge online la due giorni per riflettere sulle nuove economie sostenibili per i territori montani che interessa il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Torna per il settimo anno consecutivo l'appuntamento di novembre con Oltreterra, il progetto promosso da Slow Food insieme con il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna e Legambiente Italia dedicato alla montagna e al suo futuro. L'appuntamento di quest'anno si svolge venerdì 6 novembre dalle ore 9 alle 17 e sabato 7 dalle 9 alle 13.30, in modalità online.

In un anno particolare come questo, la riflessione sulle nuove economie sostenibili per i territori montani non poteva che partire dal dato contingente che sta condizionando il mondo, ovvero la pandemia. In una prima fase della crisi sanitaria, la montagna è stata maggiormente preservata dal contagio in termini numerici, in seguito all'esperienza del primo lockdown molte persone si sono quindi mosse verso la stessa in cerca di spazi aperti e maggiore isolamento sia per un breve periodo che con progetti più a lungo termine. Infatti la Regione Emilia-Romagna ha inserito le zone montane fra quelle aree su cui i rischi economici determinati dalla pandemia alla lunga potrebbero essere maggiormente pesanti e per le quali ha stanziato nella scorsa estate fondi specifici. 
Insomma, ai consueti argomenti affrontati negli anni da Oltreterra, la situazione del 2020 ne ha aggiunti di nuovi dettati dalla necessità di adottare nuove norme di comportamento. L'appuntamento di quest'anno, infatti, proprio per rispettare il distanziamento e contenere il rischio di contagio, si svolgerà tutto on line.

La due giorni di lavori si dividerà in una prima giornata dedicata alla discussione, all'interno dei tavoli tematici, e in una seconda incentrata sulla rendicontazione degli obiettivi elaborati e al relativo trasferimento alle amministrazioni e alla politica locale, regionale e nazionale.

Ad aprire i lavori, a partire dalle 9, saranno:  Daniele Valbonesi, sindaco Comune di Santa Sofia, Tonino Bernabè, presidente Romagna Acque-Società delle Fonti, Lara Malavolti, coordinatricce Slow Food Emilia- Romagna, Francesco Occhipinti, presidente Legambiente Forlì-Cesena, Luca Santini, presidente del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, Fausto Giovannelli, presidente del Parco Nazionale dell’Appenino Tosco Emiliano e Gabriele Locatelli, Slow Food Italia responsabile del progetto Oltreterra.

I lavori avverranno sulla piattaforma LIFESIZE. Per partecipare utilizzare i seguenti link:
SALA A: https://call.lifesizecloud.com/2614605  utilizzando l’APP dedicata
SALA B: https://call.lifesizecloud.com/2620127  utilizzando l’APP dedicata
Le dirette dei lavori possono essere seguite anche sulle pagine FB di Oltreterra e della Condotta Slow Food Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con il ritorno della neve a bassa quota: le previsioni e l'allerta meteo

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • La morte improvvisa dell'infermiere Maurizio: "La sua umanità e il suo sorriso resteranno vivi ed indelebili nei nostri cuori"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

Torna su
ForlìToday è in caricamento