rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Tra le opere pubbliche anche la sala del commiato laico: "Da intitolare al prof Carlo Flamigni"

La Consulta laica forlivese, viene evidenziato "non allenterà l'attenzione affinchè, dopo la determinante approvazione del finanziamento in Consiglio Comunale, si avviino celermente tutte le fasi necessarie per una ultimazione entro tempi consoni"

La Consulta Laica Forlivese accoglie "con soddisfazione" l'inserimento fra le opere pubbliche, finanziate dall'Amministrazione Comunale di Forlì per il periodo 2022/2024, della Sala del commiato laico. "La realizzazione della Sala del Commiato, impegno progettuale avviato con le precedenti amministrazioni, ha ripreso forza per la costante richiesta della Consulta, in un nuovo progetto messo in campo congiuntamente all'attuale amministrazione finalizzato a dare risposta ad una istanza che ci vede impegnati da
anni", viene ricordato.

"Ne sarebbe felice il presidente Carlo Flamigni, che si è impegnato in prima persona per rivendicare il diritto di poter svolgere con la dovuta dignità ogni tipo di commiato sia esso laico o di altre religioni professate dalle cittadine e cittadini del territorio forlivese", viene aggiunto. La Consulta laica forlivese, conclude la nota, "non allenterà l'attenzione affinchè, dopo la determinante approvazione del finanziamento in Consiglio Comunale, si avviino celermente tutte le fasi necessarie per una ultimazione della Sala entro tempi consoni alle esigenze di realizzazione e, da subito, propone di intitolare la Sala del Commiato Laico al professore Carlo Flamigni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tra le opere pubbliche anche la sala del commiato laico: "Da intitolare al prof Carlo Flamigni"

ForlìToday è in caricamento