Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Esame di maturità al via con la prova d'italiano, tutte le tracce: tra gli autori Ungaretti e Pirandello

Impegnati a Forlì 1.148 studenti, a cui vanno sommati i 141 di Forlimpopoli

Con la prova d'italiano è iniziato mercoledì mattina, alle 8.30, l'esame di maturità 2024. Impegnati a Forlì 1.148 studenti, a cui vanno sommati i 141 di Forlimpopoli. Gli studenti hanno potuto scegliere tra sette tracce, “tutte abbordabili” a detta del ministro Giuseppe Valditara, suddivise in tre tipologie: analisi del testo, il testo argomentativo e i temi di attualità. La prima prova, con sei ore a disposizione, è finalizzata ad accertare sia la padronanza della lingua italiana (o della diversa lingua nella quale avviene l’insegnamento) sia le capacità espressive, logico-linguistiche e critiche degli studenti. Per l’analisi del testo gli studenti si sono dovuti cimentare con "Il pellegrinaggio" di Giuseppe Ungaretti della raccolta "Vita di un uomo". Nella tracce anche un testo di Luigi Pirandello, con un testo tratto dal romanzo del 1916 "Quaderni di Serafino Gubbio operatore" che sviluppa i temi della macchina e dell'età contemporanea. 

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

Testo argomentativo

Per quanto concerne il testo argomentativo, è uscita la traccia su "Storia d'Europa" di Giuseppe Galasso. Gli studenti sono stati invitati ad una riflessione sull'atomica e l'"equilibrio del terrore", facendo riferimento al contesto internazionale attuale e a quello meno recente. L'Elogio dell'imperfezione, brano tratto dall'opera autobiografica di Rita Levi Montalcini, è la base che ha invitato i maturandi a riflettere sull'imperfezione come un valore. 

Tema d'attualità

Tra le tracce argomentative c'è un testo della costituzionalista Maria Agostina Cabiddu, che recentemente ha firmato l'appello dei 180 costituzionalisti a fianco di Liliana Segre contro la riforma del premierato approvata martedì in prima lettura al Senato. E poi un testo della giornalista Nicoletta Polla-Mattiot tratto da "Riscoprire il silenzio, arte musica e poesia. Natura tra ascolto e comunicazione". Spazio anche alle nuove tecnologie e social a partire "Profili, selfie e blog, la forma del diario nell'epoca di internet", testo del 2014 di Maurizio Caminito, ex direttore della Biblioteca centrale per ragazzi di Roma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esame di maturità al via con la prova d'italiano, tutte le tracce: tra gli autori Ungaretti e Pirandello
ForlìToday è in caricamento