menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pioggia su pioggia. E finalmente la diga di Ridracoli tracima

Una cascata di 103,5 metri che precipita nell’alveo del fiume Bidente. Una primavera particolarmente generosa di piogge, dopo un lungo periodo di siccità, ha permesso di riempire la diga di Ridracoli, che lunedì ha tracimat

Una cascata di 103,5 metri che precipita nell’alveo del fiume Bidente. Una primavera particolarmente generosa di piogge, dopo un lungo periodo di siccità, ha permesso di riempire la diga di Ridracoli, che lunedì ha tracimato. Complici le recenti ed abbondanti precipitazioni, l’invaso ha raggiunto oltre 31,1 milioni di metri cubi d’acqua, oltrepassando il livello di sforo: lunedì mattina si sono registrati 557,34 metri. Portata di sforo: 0,23 metri cubi al secondo.

Nelle ultime ore su Ridracoli sono caduti circa 30 millimetri di pioggia grazie al transito della perturbazione atlantica. La tracimazione può essere l'occasione per ammirare il suggestivo scenario del “Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna" tra cui si insinuano i due rami che formano il bacino di Ridracoli (1,035 kmq) sia per visitare l'originale museo "Idro" di Ridracoli. Nelle prossime ore è previsto un miglioramento delle condizioni meteo.

La rimonta del campo di alta pressione favorirà giornate di bel tempo. Ma domenica non si esclude un peggioramento per l'arrivo di un fronte perturbato atlantico.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento