menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forti piogge in quota, il gigante della Romagna si è svegliato: la diga di Ridracoli tracima ed è uno show

Superato il volume di oltre 33 milioni di metri cubi, le acque del lago hanno cominciato a scendere copiose sul grande muro in calcestruzzo alto 103 metri a quota 557,33 metri sul livello del mare

La diga di Ridracoli tracima. La bella cascata si è materializzata nella nottata tra sabato e domenica grazie alle ultime abbondanti precipitazioni che hanno bagnato l'Appennino Tosco-Romagnolo. Superato il volume di oltre 33 milioni di metri cubi, le acque del lago hanno cominciato a scendere copiose sul grande muro in calcestruzzo alto 103 metri a quota 557,33 metri sul livello del mare prima di gettarsi sul Bidente. Il "gigante" si è risvegliato grazie ad un autunno ricco di piogge.

Video - La spettacolare tracimazione del 22 dicembre

A fine ottobre il volume era sceso a 10 milioni di metri cubi, poi il treno di perturbazioni atlantiche hanno cominciato a riempire di "oro blu" la struttura realizzata tra il 1974 e il 1982. L'acqua ad inizio dicembre ha superato quota 550 metri sul livello del mare. Tra il 12 e il 13 dicembre è arrivata anche la neve, rapidamente fusa dall'ingresso di un promontorio anticiclonico nord-africano. Con le ultime due perturbazioni atlantiche, generose di piogge sul crinale, la diga ha raggiunto il pieno d'acqua.

La conseguenza è una spettacolare tracimazione. Un tuffo di oltre 100 metri che s'infrange rumoroso sul Bidente all’altezza del Mulino della Teresona. Il gigante, costruito a partire dalla metà degli anni Settanta, rappresenta il principale serbatoio d'acqua potabile dell'acquedotto della Romagna, provvedendo a fornire mediamente circa il 50% dell'acqua distribuita sull'intero territorio. L'accesso alla Diga è stato aperto per i visitatori dalle 10 alle 17.

Si ringraziano per la foto Idro Ecomuseo delle Acque di Ridracoli Sara Ceccoli, Giovanni Betti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento