Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

Un triste risveglio per Cesena. Dopo il suicidio della 13enne che all'alba di sabato si è gettata sotto un treno, un'altra tragedia

Un triste risveglio per Cesena. Dopo il suicidio della 13enne che all'alba di sabato si è gettata sotto un treno, un'altra tragedia. Attorno alle 7 del mattino, un 20enne di Modigliana - studente universitario a Cesena - si è recato all'ospedale Bufalini. Una volta arrivato, è salito su una scala antincendio: poi, sotto lo sguardo di diversi testimoni, si è lanciato nel vuoto dall'ultima rampa, precipitando. Inutili i soccorsi: il giovane ha perso la vita. Secondo le prime informazioni, il ragazzo non era seguito per particolari disagi psichiatrici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento