rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Tragedia nel cantiere, colpito da un infarto sull'impalcatura: muore un 65enne

L'uomo stava effettuando dei lavori di ristrutturazione nella palazzina in cui viveva insieme alla moglie

Tragedia nell'ultimo giorno del 2019, un uomo di 65 anni è morto mentre stava effettuando dei lavori di ristrutturazione nella palazzina in cui viveva insieme alla moglie. Leardo Betulla si trovava su un'impalcatura quando è stato colpito da un infarto che si è rivelato fatale. L'uomo, che si trovava insieme al titolare del cantiere, è finito a terra da un'altezza di circa due metri, battendo ancha la testa.

E' successo intorno alle 16 del 31 dicembre in via Quarantola a Forlì. Immediati sono scattati i soccorsi con gli operatori del 118 che hanno provato, inutilmente, a rianimare il 65enne. Sul posto anche i Carabinieri della stazione di San Martino in Strada e il personale della medicina del lavoro. Il magistrato di turno ha disposto accertamenti sullo stato del cantiere per verificare eventuali irregolarità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nel cantiere, colpito da un infarto sull'impalcatura: muore un 65enne

ForlìToday è in caricamento