menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tramonta l'ipotesi dell'Università di Ferrara a Forlì? Dopo lo "stop", l'ateneo guarda a Cotignola

Non più Forlì, ma Cotignola. E' questa la nuova sede prescelta dall'Università di Ferrara per insediare la sua nuova sede distaccata di Medicina e chirurgia in Romagna

Non più Forlì, ma Cotignola. E' questa la nuova sede prescelta dall'Università di Ferrara per insediare la sua nuova sede distaccata di Medicina e chirurgia in Romagna. Dal punto di vista clinico, la nuova sede si dovrebbe appoggiare alla strutture sanitarie del gruppo privato 'Villa Maria', di rilievo nazionale e presente in diverse parti d'Italia e che proprio nel Ravennate ha la propria sede centrale. 

L'annuncio della sbarco dell'Università di Ferrara in Romagna aveva creato non poche tensioni politiche, per l'identico progetto dell'Università di Bologna di insediamento di Medicina a Forlì e a Ravenna, con la minaccia dell'assessore regionale Venturi di chiudere le strutture sanitarie pubbliche e private accreditate ad UniFe, il cui accesso è necessario per completare gli studi in corsia accanto a quelli teorici. Da parte sua l'Alma Mater, che a Forlì vanta un insediamento trentennale e un campus universitario realizzato da pochi anni, è andata avanti per richiedere l'approvazione al Ministero dell'Istruzione. 

L'Università di Ferrara, guidata dal rettore forlivese Giorgio Zauli, cambia quindi sede, puntando al Maria Cecilia Hospital di Cotignola, specializzato nella cardiochirurgia di alto livello. Questo porterebbe i corsi universitari pensati per Forlì in Bassa Romagna, con circa un'ottantina di studenti. Già nella presentazione del progetto di insediamento a Forlì, Zauli aveva spiegato che Ravenna e il suo territorio erano lo "sbocco naturale" per creare sedi distaccate dell'ateneo ferrarese (ne ha già una a Rovigo), ma Forlì era più "centrata" avendo già primari ospedialieri che prestano la loro opera come docenti di UniFe. L'ipotesi di sede distaccata a Cotignola, viene confermata  sulla stampa locale di oggi dallo stesso rettore Giorgio Zauli. In questo modo la provincia di Ravenna si ritroverebbe a tenere a battesimo nello stesso anno accademico l'avvio di due corsi di laurea in Medicina, uno a Ravenna targato Alma Mater e l'altro a Cotignola, targato UniFe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento