menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Rinnovata la "Rete Artusiana", garantiti bus tra Forlimpopoli, Bertinoro e Meldola

La Provincia procede con il rinnovo triennale della convenzione che rende possibile la linea extraurbana di trasporto pubblico tra i territori di Forlimpopoli, Bertinoro e Meldola

Considerata positiva l’esperienza del servizio della “Rete Artusiana”, la Provincia procede con il rinnovo triennale della convenzione che rende possibile la linea extraurbana di trasporto pubblico tra i territori di Forlimpopoli, Bertinoro e Meldola. Tale servizio nel corso degli anni di esercizio ha riscontrato l’apprezzamento degli utenti, come dimostrato dai dati di carico, tant’è che si è reso necessario l'utilizzo di autobus di maggiori dimensioni da 19 posti in sostituzione dei mezzi a 9 posti impiegati nel primo periodo di avvio.

La ‘Rete Artusiana’ realizza collegamenti per 174.199 km/anno e prevede una contribuzione annua di 106.555 euro più Iva da parte degli enti locali interessati dal servizio (il costo complessivo del servizio è di 250.000 euro, in parte finanziato dai biglietti e da contributi al trasporto pubblico). In base alla convenzione che rinnova quella precedente, tra Provincia di Forlì-Cesena, Comuni di Forlimpopoli, Bertinoro e Meldola e Consorzio Atr, la Provincia si fa carico del 35% dei costi, mentre il rimanente 65% è posto a carico dei tre Comuni. La convenzione durerà fino a settembre 2016. Ha presenta la delibera l’assessore alla Mobilità Marino Montesi. La delibera è stata approvata all’unanimità, con la sola astensione di Maria Grazia Bartolomei (Udc).
 
Il capogruppo della Lega Nord Gian Luca Zanoni è intervenuto per primo: “Conosciamo la valenza di questa linea sul territorio e la sosteniamo, vorremmo tuttavia che si verificassero alcune corse che girano in certi orari con poca affluenza per poter eventualmente calibrare meglio un servizio comunque importante”. Quindi l’intervento di Maria Grazia Bartolomei, capogruppo Udc: “E’ un servizio meritorio e necessario, diverso da quello standard. Vorrei assicurazione che non ci sono obblighi per il pagamento delle somme previste per i prossimi anni”. Quindi, infine, il capogruppo del PdL Stefano Gagliardi: “Non siamo contrari all’erogazione del servizio. Ma in alcuni orari il pullman da 19 posti sembra esagerato, si potrebbero calibrare meglio i costi in quelle fasce orarie”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento