Treno con mille persone al freddo ripartito dopo 7 ore

E' rimasto bloccato nei pressi dello scalo merci di Villa Selva un treno intercity partito da Bologna e diretto a Taranto. Dalle 14 alle 21 di mercoledì, vale a dire per sette ore ore, è stata paura per centinaia di persone

E' rimasto bloccato nei pressi dello scalo merci di Villa Selva un treno intercity partito da Bologna e diretto a Taranto. Da circa le 14 alle 21 di mercoledì sera, vale a dire per sette ore, il treno è stato bloccato in mezzo alla neve della Romagna per un guasto al locomotore. A bordo ci sono circa mille persone, il treno era stipato in quanto è uno dei pochi che è riuscito a partire da Bologna nonostante il maltempo. In un primo momento si è pensato ad un guasto temporaneo, poi però l'attesa si è prolungata oltre ogni misura per attendere l'arrivo di un nuovo locomotore a gasolio da Bologna.

Locomotore che, tuttavia, ha avuto necessità di essere assistito da un secondo mezzo al fine di trainare il convoglio a Forlì, dove sono arrivati i passeggeri stremati e infreddoliti, accolti anche dal sindaco Roberto Balzani. Secondo la testimonianza di una passeggera, resa in diretta TV, i vigili del fuoco di Forlì sono dovuti intervenire per soccorrere due persone: una colto da un lieve malore e una donna incinta. Nel convoglio c'è stata a corrente elettrica, anche se discontinua, ma in certe parti il freddo è stato pungente. La neve in quell'area, pur in pianura, ha superato i 60 centimetri di altezza. Non è stato portato alcun conforto sul posto (cibo e bevande calde), se non con la presenza dei vigili del fuoco e del 118.

L'incubo è finito in tarda sera. Il gestore del servizio di trasporto è riuscito a trainare nella tarda serata di mercoledì il convoglio presso la stazione ferroviaria di Forlì dove le forze dell’Ordine unitamente al servizio sanitario ed alle componenti della protezione civile hanno dato assistenza ai passeggeri per il successivo imbarco sui treni che li hanno portati a destinazione: a tal fine, è stata pure predisposta una fermata straordinaria presso la stazione di Savignano sul Rubicone. A bordo c'erano anche tre scolaresche. La paura e le difficoltà per i passeggeri sono state tante.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Pauroso schianto all'incrocio sulla via Emilia, un'auto si ribalta: due feriti

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Grotte urlanti", turisti allontanati dall'Arma: trovate anche corde per scalare le rocce

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

  • Contagiato dalla sorella rientrata dall'estero: nuovo caso di positività al covid in provincia

Torna su
ForlìToday è in caricamento