menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il procuratore Sottani snocciola i dati della Procura: 2,5 milioni di spesa totale

Il procuratore capo della Repubblica, Sergio Sottani, ha presentato il bilancio di responsabilità sociale della procura di Forlì

Il procuratore capo della Repubblica, Sergio Sottani, ha presentato il bilancio di responsabilità sociale della procura di Forlì. "Non è un obbligo, perché nessuna norma lo impone - ha precisato il procuratore -, ma una scelta di partecipazione democratica". Tanti i dati forniti dal documento. I magistrati effettivi sono 10, rispetto ad una pianta organica di 11, gli amministrativi 31 e la polizia giudiziaria 13 su un organico di 17".

"I magistrati nel 2012 hanno usufruito di 451 giorni di ferie, nessun giorno di malattia o sciopero - afferma Sottani -. Nel periodo 2012-13 sono stati 6.892 i reati denunciati dalle varie forze di polizia all'autorità giudiziaria forlivese. La durata media delle indagini è stata di 175 giorni. I procedimenti definiti sono stati 8.970. Le intercettazioni (telefoniche, ambientali e telematiche) hanno interessato, nel 2012-13 798 mandati. Il loro costo è stato pari a 98.799,99 euro".

"Il costo totale della procura forlivese, fra costi di gestione, personale e spese varie, è stato nel 2012 di due milioni 494mila e 13 euro - prosegue Sottani -. I beni confiscati, sempre nel 2012, sono stati pari ad un valore di un milione 652mila e 560 euro. La spesa media per procedimento penale è stata di 73 euro.

"Ogni giorno ai magistrati, al personale amministrativo ed alla polizia giudiziaria della procura di Forlì si chiede non solo di rendere un servizio - ha aggiunto Sottani -, ma di soddisfare la domanda di giustizia. Con questo documento proviamo a spiegare come quotidianamente ci abbiamo provato e ci sottoponiamo all'osservazione di chiunque voglia verificare in che misura ci siamo riusciti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento