rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Corso della Repubblica

Tenta di ricaricare a 'scrocco' la carta prepagata: arrestato

Con se non aveva denaro a disposizione. La carta di credito su cui era stata accredita la somma è stata bloccata in attesa di poter recuperare il maltolto

Ha tentato di raggirare il titolare della ricevitoria in Corso della Repubblica, nel cuore del centro di Forlì, dileguandosi dopo aver incassato su una carta di credito prepagata la somma di 400 euro, senza versare la somma di denaro all'esercente. Un 64enne residente ad Arcore è stato arrestato mercoledì mattina dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Corso Mazzini. Secondo quanto ricostruito dai militari, l'uomo, dopo aver esibito il codice fiscale (poi risultato rubato), ha finito di voler eseguire un accredito di denaro su una carta di credito intestata ad un'altra persona ed invece risultata di sua proprietà.

Al momento di pagare, ha finito di voler eseguire l’operazione con un pagamento attraverso il pos, mostrando una tessera bancomat. Alla risposta del titolare che non era possibile eseguire l’operazione, l’uomo ha tentato di allontanarsi con il pretesto di fare un prelievo in uno sportello bancomat, lasciando in garanzia la tessera bancomat (rubata). Fortunatamente l’esercente non è cascato nel tranello, richiedendo l’intervento dei Carabinieri. Al termine degli accertamenti i militari hanno arrestato l’uomo, risultato già noto per simili precedenti, con l'accusa di truffa aggravata e di ricettazione della tessera del codice fiscale risultata oggetto di furto, che è stata sequestrata. Con se non aveva denaro a disposizione. La carta di credito su cui era stata accredita la somma è stata bloccata in attesa di poter recuperare il maltolto. Giovedì mattina è comparso davanti al giudice per l'udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di ricaricare a 'scrocco' la carta prepagata: arrestato

ForlìToday è in caricamento