menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si moltiplicano i tentativi di truffa: c'è anche quella del "liquido anticoronavirus"

Giovedì, all'uscita dell'A14 di Pieveacquedotto, un camionista ha segnalato la presenza di due uomini che, agli automobilisti di passaggio, cercavano di vendere alcune bottigliette contenenti, a loro dire, un liquido "sanificante anticoronavirus"

Ennesima truffa a tema "Coronavirus", dopo quella della Vitamina C e quella della disinfestazione notturna. A lanciare l'allarme è il gruppo ravennate 'Sos Forlì indipendente'. Giovedì, all'uscita dell'A14 di Pieveacquedotto, un camionista ha segnalato la presenza di due uomini che, agli automobilisti di passaggio, cercavano di vendere alcune bottigliette contenenti, a loro dire, un liquido "sanificante anticoronavirus". Ma i truffatori sono entrati in azione anche in zona stazione ferroviaria, dove alcuni malviventi hanno cercato di vendere delle mascherine in maniera abusiva. Come ben sappiamo, non esistono attualmente farmaci nè tantomento "liquidi anticoronavirus" in grado di prevenire o curare il Coronavirus. Per cui l'invito è quello di prestare molta attenzione e di avvisare gli anziani a stare in guardia.

Altre truffe

La Protezione Civile del Comune di Forlì ritiene doveroso informare che fra le proprie attività "non figura in alcun modo quella di contattare direttamente i cittadini per effettuare “tamponi” sanitari o raccogliere finanziamenti di alcuna natura. Questa precisazione si rende necessaria a seguito di alcune segnalazioni che in queste ore di emergenza epidemiologica da COVID-19 sono giunte agli Uffici relativamente a possibili tentativi di truffa.  Pertanto, nel caso si venisse contattati telefonicamente o per messaggio (email, sms, social) con tali proposte è doveroso segnalare immediatamente il possibile tentativo di truffa alle Forze dell'Ordine e non prestarsi ad alcun tipo di confronto diretto con i millantatori".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento