rotate-mobile
Cronaca

"Devo regalare queste giacche al nostro amico", e scatta la truffa nei parcheggi dei supermercati

Si moltiplicano le segnalazioni per un soggetto che si aggira per i parcheggi dei supermercati e per le strade abbordando passanti, per lo più anziani

Attenzione al truffatore delle giacche. Si moltiplicano le segnalazioni per un soggetto che si aggira per i parcheggi dei supermercati e per le strade abbordando passanti, per lo più anziani, fingendosi figlio di amici e conoscenti comuni. La simulata conoscenza in comune dà il pretesto al truffatore con la “parlantina” svelta e amichevole alla fine di raggirare la malcapitata vittima, fingendo di voler fare un regalo alla persona conosciuta da entrambi, sfruttando anche il periodo ntalizio dedicato allo scambio di doni.

Il truffatore chiede quindi di ritirare il regalo per poi consegnarlo all'amico comune. Ed è in quel momento che rifila alla vittima delle giacche da uomo ben confezionate, non si sa bene di che origine. Solo andando via il truffatore chiede del denaro, dicendo che non ha i soldi per la benzina o per altri motivi. In un caso il raggiro è andato a segno e il malcapitato ha consegnato poche decine di euro, ritrovandosi con in mano due giacche.

Dopo la truffa, avvenuta in via Decio Raggi, la vittima ha consegnato le due confezioni ai carabinieri, denunciando l'accaduto. In un altro raggiro simile, invece, la vittima non è caduta nel tranello e ha respinto l'approccio cordiale e affabile del truffatore. I casi sono stati segnalati sulla chat WhatsApp di mutuo aiuto 'Sos Forlì indipendente'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Devo regalare queste giacche al nostro amico", e scatta la truffa nei parcheggi dei supermercati

ForlìToday è in caricamento